Home » Softball A2

Nulla da fare a Verona per le girl rossoblù

La squadra si rinforza con due nuovi arrivi, Mazzanti e Gulli
19 giugno 2019 Stampa articolo

softballVERONA – Trasferta sfortunata domenica scorsa, 16 giugno, per le ragazze del Baseball Softball Club Rovigo. Nel secondo turno del girone di ritorno del campionato di softball Serie A2, le rossoblù hanno ceduto il padrone di casa del Tecnovap Dynos Verona. Combattuta e avara di punti gara uno, chiusa 2-1 per le padrone di casa; a senso unico gara due giocata in serata. 

Per Rovigo l’impegno in casa scaligera si prospettava ostico già in partenza. Non solo per la forza dell’avversario, che ora è salito al quarto posto del Girone B, ma soprattutto per le due pesanti assenze nel roster rodigino: tra le “Girls” mancavano infatti Federica Cultraro e di Charlie Montgomery, quest’ultima rientrata negli Usa. Due pedine importanti nello scacchiere rossoblù. Nonostante ciò le ragazze polesane si sono battute al massimo delle loro possibilità e, soprattutto in gara uno, hanno dato filo da torcere alle avversarie. La prima sfida è scivolata via nel segno dell’equilibrio fino al terzo inning, con lanciatrici e difese in dominio sugli attacchi. Poi alla quarta e quinta ripresa le veronesi hanno trovato i primi due punti. Rovigo è rimasta in partita ma, dopo un sesto inning chiuso ancora 0-0, al successivo turno di battura è riuscita solo a dimezzare lo svantaggio, facendo così partire i titoli di cosa su gara uno.

Gara due, invece, ha visto il Tecnovap partire subito fortissimo: tre passaggi a casa base nel primo inning, altri sette nel secondo. Le rossoblù hanno provato a scuotersi nel terzo, riuscendo però a incamerare solo un punto, contro i tre veronesi. Infruttuoso anche l’ultimo turno di attacco del Rovigo e alla quarta ripresa la sfida si è chiusa sul 13-1.

Per il Baseball Softball Club Rovigo si tratta di un turno da valutare e archiviare tenendo conto delle due pesanti assenze nel roster. La pausa nel campionato di Serie A2 consentirà alla squadra rodigina di ricaricare le pile e riprendere subito in mano il bandolo della matassa. Il team, inoltre, si rafforza con l’arrivo di due nuove giocatrici pronte a dare il meglio per riguadagnare posizioni in classifica. Si tratta di Arianna Mazzanti da Livorno e Erika Gulli da Lodi. A loro va il benvenuto di tutto il Baseball Softball Club Rovigo.

 

C.S.



Articoli correlati