Home » Calcio Gaelico

Road to Waterford con il rossoblù Donatello Buoso

21 giugno 2019 Stampa articolo

ROVIGO – Sarà una nazionale a trazione S.S. Lazio quella che, a fine luglio, volerà in Irlanda per disputare il mondiale, di football gaelico, targato Renault, organizzato dalla Gaelic Athletic Association e che vedrà i migliori team del mondo andare a caccia del prestigioso trofeo iridato. Questo è quanto si evince scorrendo la lista dei convocati diramata ieri dal commissario tecnico Niall Boyle il quale, dopo il raduno azzurro svoltosi nel pomeriggio di sabato scorso allo Stadio “Mario Battaglini” di Rovigo, ha effettuato le sue ultime scelte. Sono infatti ben 9, sui 13 selezionabili come stabilito dal regolamento dei GAA World Games, gli “aquilotti” biancoazzurri che compongono la rosa della selezione azzurra in partenza per Waterford, una scelta tecnica in linea con quello che è il piano di gioco elaborato dal tecnico irlandese che vuole schierare una squadra capace di nascondere i propri limiti tecnici dovuti all’inesperienza, bilanciandoli con quelli che sono i suoi punti di forza: corsa, preparazione atletica e gestione della palla nel gioco alla mano, tutti elementi che pretendono una certa freschezza atletica che solo un’età media quanto più bassa possibile può garantire.sport gaelici

Una nota di rossoblu comunque ci sarà anche in questa nazionale che è al debutto assoluto in un mondiale, grazie al difensore Donatello Buoso, giocatore dell’Ascaro Rovigo GF, uno che di grinta, corsa, forza e carattere da mettere al servizio degli schemi di Boyle ne ha da vendere. I Paddies, l’altro storico team del movimento italiano, porteranno alla causa azzurra tre elementi. A completare la rosa un atleta tesserato con il team tedesco Munich Colmcilless Gaa, una delle migliori squadre d’Europa, che risponde al nome di Andrea Musumeci.

Tanta la soddisfazione in casa New Ascaro per la convocazione di Buoso, atleta straordinario, uno dei reduci dalla sfortunata campagna di Tolosa 2014, che regala sicurezza alla difesa e che in campo non si risparmia mai. Un tipo tosto che non fa sconti e che costringe gli attaccanti avversari a fare gli straordinari.

Ecco la lista completa dei convocati dal CT Boyle che dal 28 luglio saranno impegnati nei mondiali irlandesi: Luca Wulzer (S.S. Lazio Calcio Gaelico), Andrea Musumeci (Munich Colmcilless Gaa), Riccardo Moscardo (Padova Gaelic Football), Donatello Buoso (Ascaro Rovigo Gaa), Paolo Ialongo (S.S. Lazio), Erik Bolner (S.S. Lazio), Brian O Cuiv (S.S. Lazio), Denis Conte (S.S. Lazio), Daniele Giannarini (S.S. Lazio), Nicholas Tondello (Padova Gf), Salvatore Bonofiglio (S.S. Lazio), Riccardo Pinto (S.S. Lazio) E Michele Pasquotto (Padova Gf).

football gaelico

Donatello Buoso (Foto Giampaolo Defanti)

Arbitri Gaelici

Ma le soddisfazioni made in Polesine “gaelico” non si esauriscono con la convocazione di Buoso. Alessandro Grego e Lorenzo Zago sono stati infatti inseriti, dal nuovo designatore JJ Keaney, nel panel dei direttori di gara che sabato 22 giugno arbitreranno nel torneo in programma ad Amsterdam (Paesi Bassi), tappa inserita nel calendario della Regione Benelux, Regione nella quale il livello delle squadre iscritte al campionato è mediamente superiore a quello espresso nelle altre aree geografiche d’Europa. Per Grego e Zago dunque un riconoscimento alle loro qualità, un’ulteriore certificazione del valore espresso dalla scuola arbitrale italiana a livello internazionale. Per i due fischietti rodigini l’appuntamento è fissato per sabato allo Sportpark De Eendracht casa dell’Ac Amsterdam.

 

C.S.



Articoli correlati