Home » Lega Amatoriale Baseball

Studapp, Under 12 al torneo Dante Baronio

La squadra ragazzi del Ferrara Baseball sarà impegnata a Rimini nel primo weekend di luglio. I tecnici: “Un’occasione per crescere e fare esperienza”. Tornano gli amatori: per i Mandrakes pareggio in rimonta contro Badia.
6 luglio 2019 Stampa articolo

   FERRARA – Terminati gli impegni di campionato, il Ferrara Baseball apre la stagione estiva con la partecipazione ad eventi promozionali, amichevoli e tornei. Prima trasferta per la rappresentativa ragazzi, impegnata dal 5 al 7 luglio a Spadarolo di Rimini nel torneo “Dante Baronio”; appuntamento di livello, che opporrà ai ducali alcune tra le prime squadre del panorama nazionale: oltre ai padroni di casa del Rimini ’86 (unico precedente stagionale il loro netto successo nel torneo Tozzona, a Imola) ci saranno Ravenna, Porto San Elpidio, Crocetta Parma, Junior Rimini, Fano, Pesaro. I tecnici hanno le idee chiare sugli obiettivi: “Si va per giocare e per giocarsela”, sostiene il manager Marzaduri, “Ma soprattutto per aumentare il bagaglio di esperienza dei nostri atleti e per consolidare il gruppo. In questo senso i tornei sono un’esperienza unica, che abbiamo pianificato da marzo: avremo l’opportunità di misurarci in sfide che, comunque vada, ci faranno crescere.”

Nel frattempo, impegno anche per l’Under 14 nel torneo di Ravenna: i giovani agli ordini di Fabio Abetini sono pronti a battersi per un posto al sole, dopo aver conquistato il primo posto nel proprio girone di campionato.

Dopo un anno, infine, è ripartita anche l’attività amatoriale adulti. I Mandrakes, fino all’anno scorso impegnati nel campionato fastpitch “Pig League” di Bologna, hanno dato vita venerdì 28 giugno ad una bella amichevole contro i Drunkballs di Badia Polesine, formazione militante nella lega amatoriale EBL. I prestigiatori si sono scrollati di dosso parecchia ruggine, inaugurando un nuovo ciclo con l’ingresso in squadra di numerosi ed insospettabilmente atletici papà. In svantaggio quasi tutta la partita, i padroni di casa hanno rimontato nel finale, arrivando al pareggio 7-7 con una bella rubata a casa di Benetti; uomo in terza per il potenziale sorpasso, fermato da provvidenziale terzo out su generosa battuta interna del debuttante Villani. Clima di festa nel dopopartita, occasione per inaugurare ufficialmente in notturna l’impianto di Marrara.

 

C.S.



Articoli correlati