Home » VOLLEY

Promozione unica e al maschile per il settore arbitrale di Fipav Rovigo

10 luglio 2019 Stampa articolo

volleyROVIGO – Tempo di pagelle e promozioni in casa Fipav Rovigo, per quanto riguarda il settore arbitrale. È uno solo il “promosso” di questa stagione: si tratta di Manuel Franzoso, 22 anni, di Taglio di Po.

Manuel si avvicina alla pallavolo circa quattro anni fa, dopo tredici anni passati giocando a calcio. La passione gli viene trasmessa dallo zio, e il giovane decide di provare da giocatore in una squadra amatoriale, poi prova con il corso arbitri e non smette più. Nella scorsa stagione ha arbitrato anche qualche gara a livello regionale, ma ricorda come più difficile e bella allo stesso tempo la finale per il terzo e quarto posto del campionato Under 18 femminile arbitrata lo scorso anno: “Ero emozionatissimo, stavo arbitrando la mia prima finale”. Alla comunicazione della promozione al ruolo regionale, Manuel Franzoso racconta di aver reagito così: “Non mi sembrava vero, quando Diego Gardina (responsabile territoriale per Fipav Rovigo degli Ufficiali di gara) mi ha mandato la comunicazione della promozione ci sono rimasto, non me lo aspettavo ed ovviamente ero felicissimo della notizia. Non sarà un’avventura facile, più si sale di livello e più diventa difficile arbitrare. Io cercherò di dare sempre il massimo migliorando partita dopo partita”. Per quanto riguarda obiettivi e ringraziamenti, Franzoso commenta così: “L’obiettivo principale che mi pongo è la prossima promozione, il prossimo scalino da fare in questa avventura, che posso raggiungere solo con ottimi risultati e costanza. Questo primo traguardo vorrei dedicarlo alla mia fidanzata Manel che viene a vedere tutte le partite che arbitro, alla mia famiglia e a tutte le persone che mi hanno sostenuto e che mi sostengono in questo percorso”.

Ogni anno Fipav Rovigo avvia e prepara nuove leve al percorso di Ufficiale di gara per il servizio arbitrale dei campionati territoriali e ogni fine stagione può proporre al ruolo regionale qualche nominativo fra quelli più meritevoli la promozione. L’organico attuale in provincia conta ad oggi quaranta arbitri dal livello territoriale al livello nazionale, provenienti da più settori e con le più svariate motivazioni: ex atleti che vogliono rimanere nel mondo federale, appassionati sportivi che vogliono avvicinarsi al mondo federale, studenti che investono il loro tempo libero in attività federale recuperando crediti scolastici. Tutte le prestazioni arbitrali sono rimborsate. Dalla stagione 2015/2016 è in atto una collaborazione con il Miur e il Liceo Sportivo di Rovigo per il reclutamento e la formazione di arbitri scolastici per il servizio gare dei campionati sportivi studenteschi, gli studenti che hanno conseguito il ruolo di arbitro scolastico possono scegliere di completare il percorso federale integrando con qualche lezione e diventando a tutti gli effetti Ufficiali di gara. A fine settembre partirà il nuovo corso per la stagione 2019/2020, la partecipazione è gratuita e l’età minima di ammissione è 16 anni. Tutte le informazioni possono essere richieste alla mail: arbitri@fipavrovigo.net.

 

C.S.



Articoli correlati