- AgoraSportonline.it - https://www.agorasportonline.it -

Stanghella scalda i motori

rugby [1]STANGHELLA (Padova) – Mentre l’estate della Polisportiva Stanghella prosegue, con i campi estivi e l’intrattenimento e il divertimento per i più piccoli, il fronte sportivo scalda i motori per la prossima stagione, sul fronte palla ovale e non solo.

La notizia è del fine settimana appena trascorso e arriva direttamente dal numero uno della società giallonera Manilo Sarto: i sogni di portare la massima serie sui campi di Stanghella e di Boara Pisani ora sono divenuti realtà.

L’iscrizione è stata ufficializzata venerdì e ora tutto è pronto per ripartire con nuovo ciclo, che porterà tante giovani sportive sui campi della massima serie della palla ovale, in un ambiente sano e con una progettualità ben definita, che nel corso degli ultimi mesi ha lavorato per mantenere le promesse e realizzare i sogni di miglioramento. 

Il Rugby Stanghella accoglierà nel proprio “Roster” anche le ragazze del Rosolina Rugby con l’ambizione di continuare a lavorare per far crescere uno sport di sani valori e principi, in un territorio sensibile allo sport e alla palla ovale. 

Il clima in società è sereno, ma soprattutto “carico”: tutti pronti a partire per una nuova sfida ricca di novità. Il weekend ha dato prova di quanto l’ambiente sia galvanizzato con la partecipazione a Rosolina al torneo di Beach Rugby in cui le ragazze giallonere si sono classificate sul terzo gradino del podio.

Come da progetto, non solo palla ovale per il Rugby (Polisportiva) Stanghella, che ha trovato l’accordo con la Prima Categoria del Granzette Calcio, che disputerà il proprio campionato sul prato di Boara Pisani. 

Inoltre, a seguito del lavoro di pubblicizzazione dei campi sportivi di prova di giugno, il progetto legato al settore giovanile del calcio partirà dal 19 agosto, con tutte le categorie giovanili che inizieranno i propri allenamenti sui campi di Boara Pisani e Stanghella, dando vita anche all’inedito settore dedicato al calcio.

“Lo sport è vita, è salute, è divertimento, è valori – sono le parole del presidente Sarto – , è nostro dovere e piacere promuoverne la diffusione sul territorio, per consentire ai giovani la possibilità di praticare sport in un ambiente sano e con dei progetti di crescita”.