Home » Softball A2

Doppio successo per le girl del softball Rovigo

16 luglio 2019 Stampa articolo

ROVIGO – Obiettivo centrato per le ragazze del Baseball Softball Club Rovigo. Dalla doppia sfida casalinga contro il Cali Roma, valida per il quinto turno del ritorno di Serie A2, ci si aspettava il bottino pieno. E così è stato. Sul diamante della Tassina domenica le rossoblù hanno rifilato alle avversarie romane un 8-0 per manifesta in gara uno e un 10-4 in gara due. Un’autentica boccata di ossigeno che fa risalire le rodigine a metà classifica nel girone B e che infonde grande ottimismo in vista delle prossime delicate trasferte.

In gara uno il tabellone si muove alla seconda ripresa con Giulia Zennaro che arriva in base colpita dal pitcher avversario, spinta avanti da Chiara Bolognini, prossima agli Europei Under 16, e portata a punto da Arianna Mazzanti con un lungo doppio. Sara Temporin gestisce bene dalla pedana di lancio e non subisce alcun punto, poi piazza anche un fuoricampo dopo il triplo dietro all’esterno centro di Borracelli. Alla terza ripresa Rovigo è già avanti 5-0, poi affonda il colpo con la solita Temporin che raggiunge quota otto strike out in pedana e nel turno d’attacco piazza il triplo che consente a Giulia Zennaro di fare la valida per il 7-0, prima del definitivo 8-0 firmato dalla stessa Zennaro che chiude la prima disputa.softball

All’inizio di gara due l’unico momento di flessione delle “Girls” rossoblù. Il Cali Roma segna quattro punti contro Giulia Zennaro schierata in pedana dal manager Leonardo Mena. E’ solo un brutto momento perché poi l’ex Serie A1 si rifà alla grande nelle successive sei riprese. Dopo il primo inning conclusosi sul 4-4, arrivano i cinque punti del definitivo vantaggio rossoblù. Alla sesta ripresa il sipario cala grazie al 10-4 firmato da Erika Gielli, la new entry da Lodi che sta dimostrando week end dopo week end continui miglioramenti.

Ora il calendario propone la doppia trasferta a Ronchi dei Legionari e a Macerata, prima del recupero fissato per il 4 agosto a Rovigo contro lo stesso Ronchi.

 

C.S.



Articoli correlati