Home » Senza categoria

Doppietta da favola contro i White Sox Buttrio

IL Baseball Softball Rovigo ottiene il bottino pieno contro i friulani
22 luglio 2019 Stampa articolo

baseballROVIGO – Con una splendida doppietta casalinga riprende quota la classifica dell’Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo. Domenica 21 luglio sul diamante di via Vittorio Veneto i rossoblù hanno conquistato l’intero bottino contro i White Sox Buttrio nella doppia sfida valida per la sesta giornata di ritorno del Girone B di Serie B. Una grande prova di carattere da parte del roster del manager Fidel Reinoso che di fronte a un avversario quotato e lanciato verso i playoff ha sfoderato una prova di carattere che potrebbe dare una svolta all’intero finale di stagione. Gara uno è andata in archivio col punteggio di 6-3, gara due con un più netto 11-2.

Primi giri di mazza alle 11 sotto un sole cocente. I primi inning vedono le difese spadroneggiare sugli attacchi e casa base resta immacolata fino al quarto inning, che fa registrare il primo allungo dei White Sox con tre punti a referto. Rovigo, riporta sul monte Crepaldi dopo aver affidato i primi lanci a Frigato; l’attacco però resta a secco anche nei due successivi turni di battuta. Finalmente il settimo inning porta sul piatto proprio Frigato. E’ il punto che scuote definitivamente i padroni di casa. Rovigo resta solido in difesa e non concede più nulla alle mazze avversarie, poi si scatena nel box di battuta con un’ottava ripresa da ben cinque punti: le corse di Gonzalez, Frigato, Reyes, Chacon e Vigato portano al definitivo sorpasso e, dopo l’ultimo infruttuoso turno in battuta di Buttrio, fanno partire i titoli di coda su gara uno.

Gara due vive sull’inerzia della prima sfida e vede Rovigo scappare subito fin dai primi inning. Alla prima ripresa arrivano infatti i nuovi punti di Gonzalez, Frigato e Chacon. Poi, dopo il primo punto dei White Sox, il nuovo allungo con Reyes e Gonzalez alla terza. I rossoblù controllano la partita dal monte con Pietrogrande, sostituito nel corso della gara da Jonathan Foli e Taschin. Gli ospiti provano ad accorciare la forbice al quarto inning, ma al quinto arriva la nuova e brusca accelerazione dell’Itas Assicurazioni con i soliti Reyes e Chacon e con Vigato e Schibuola. Sul 9-2 Rovigo mette il pilota automatico e le ultime due riprese servono solo ad arrotondare il punteggio con le corse sul piatto di Taschin e ancora Vigato.

La doppia vittoria consente al Rovigo di agguantare la sesta piazza del girone e soprattutto garantisce il pieno di fiducia per le ultime sfide che dovranno togliere definitivamente il roster rossoblù dalla zona a rischio playout. Il prossimo turno contro il Valbruna Palladio Vicenza, fanalino di coda, sarà decisivo. L’ottimismo è dettato anche dal fatto che c’è ancora da recuperare proprio la sfida di andata contro i White Sox e questo precedente fa decisamente ben sperare. 

Domenica è scesa in campo anche la formazione Cadetta: sul diamante dello Studio Gamma Vicenza i polesani hanno ceduto il passo 13-3 nell’incontro valido per la quarta giornata della seconda andata nel Girone D del campionato di Serie C.

 

C.S.



Articoli correlati