- AgoraSportonline.it - https://www.agorasportonline.it -

Un’occasione speciale, per Longhin, a Scorzè

rally [1]CAVARZERE (Venezia) – Il Rally Città di Scorzè targato 2019, in programma tra Sabato 3 e Domenica 4 Agosto, avrà un sapore del tutto particolare per Luca Longhin, il quale andrà ben oltre il puro aspetto sportivo e tecnico della due giorni in provincia di Venezia.

Sul sedile di destra della Renault Clio Williams gruppo A, seguita sul campo da Bolza Corse, tornerà a sedersi, a distanza di undici anni dall’ultima apparizione assieme, Luca Roccato.

Il pilota di Cavarzere, proprio al Rally Città di Scorzè del 2008, portò al debutto il navigatore di Villadose, su una Peugeot 106 Rallye gruppo A, ed il prossimo fine settimana si darà vita a questa emozionante reunion per ricordare il compianto Rossano Roccato, fratello di Luca, scomparso proprio nei giorni seguenti all’appuntamento veneziano.

In un turbine di emozioni Longhin e Roccato sono pronti a scendere dalla pedana di partenza.

“Luca è un grandissimo amico” – racconta Longhin – “e vista l’occasione non ho esitato a proporgli di correre assieme. So quanto sia importante per lui questa gara e ci tenevo a ricordare, assieme a lui, il fratello Rossano. Speriamo di poter onorare il suo ricordo con una prestazione di alto livello. Non sarà facile ma sappiamo che, da lassù, lui ci aiuterà a spingere.”

Gli fa eco Luca Roccato, il quale avrà il compito di affiancare Longhin con le note in mano.

“Il Città di Scorzè del 2008 fu la mia prima gara in assoluto” – aggiunge Roccato – “ed è bellissimo il regalo che Luca ha deciso di farmi, a distanza di undici anni da quella volta. Mi si è aperto letteralmente il cuore. Questa gara è da sempre legata alla mia famiglia perchè Rossano è venuto a mancare il giorno dopo lo Scorzè, nell’anno nel quale facevamo assistenza assieme, all’amico Lazzarin. Scorzè rappresenta un vortice di emozioni, tristi perchè ricorda la scomparsa di mio fratello ma anche felici perchè i rally sono la mia passione, da sempre. Forse Luca è più emozionato, sapendo quanto conta per me. Daremo il massimo, per Rossano.”

Alla guida dell’immortale francesina da rally, iscritta nell’occasione per i colori della scuderia patavina La Superba, Longhin sarà chiamato ad affrontare nove prove speciali, la prima delle quali, “Base” (1,86 km), da disputare al Sabato pomeriggio.

Le rimanenti otto saranno suddivise in due da ripetere per tre tornate, “Resana” (4,06 km) e “Fassinaro” (9,65 km), assieme alla “Zero Branco” (7,39 km), quest’ultima da percorrere solamente per due passaggi.

“Scorzè è la nostra gara di casa” – sottolinea Longhin – “e non possiamo assolutamente mancare. Lo scorso anno abbiamo chiuso con il secondo posto di classe mentre i precedenti due con la vittoria. In pianura ci troviamo a nostro agio anche se siamo consapevoli che il caldo la farà da padrone. Nell’occasione saremo supportati sul campo da Bolza Corse che ringrazio