Home » Triathlon

Scalabrini sul podio al Suviana Lake Triathlon

Progetto Vista Triathlon ottimo week end di gare
3 settembre 2019 Stampa articolo

Week end molto produttivo e appagante per il Progetto Vista Triathlon, impegnato sabato e domenica su più fronti, e che ha decretato una ripresa alle gare scoppiettante dopo la pausa di agosto. Tre gli appuntamenti che hanno visto gli atleti del sodalizio polesano essere tra i protagonisti, Grado, Lavarone e Surviana, nei vari triathlon olimpici proposti che consistono in: nuoto 1500 metri, ciclismo 40 km e corsa di 10 km.

Sabato si parte con un doppio impegno che vede Mattia Luppi e Samuele Craparotta, che confermano il loro buon stato di forma in preparazione per l’Ironman di Cervia del 21 settembre, che partecipano al 21° Triathlon Olimpico No-Draft di Grado. Gara che ha registrato un numero sostanzioso di atleti, 662, la palma del vincitore è andata in campo maschile ad Andrea Secchiero, milanese delle Fiamme Oro, indicato tra i favoriti, ha tagliato per primo il traguardo tra gli uomini in 1h 54’09”, mentre tra le donne la vincitrice è stata Luisa Iogna-Prat di Travesio (Pordenone), in 2h09’36”. Mattia Luppi termina la sua fatica in un ottimo 29esimo posto con il tempo di 2:12:44, 465 i partecipanti, mentre nella sua categoria, M1, si piazza in una eccellente quarta piazza. Bene anche Samuele Craparotta che ottiene la 65esima pazza con il tempo di 2:19:48 mentre nella sua categoria la M2 conquista l’eccellente sesta piazza.

Al Triathlon Olimpico di Lavarone a difendere i colori polesani c’è Massimo Bosi che ottiene con il tempo di 3:17:50 l’81esima piazza mentre nella sua categoria conquista un buon 14esimo posto

Domenica è stata la volta del Suviana Lake Triathlon, gara che doveva essere disputata il 5 maggio ma rinviata per via delle condizioni meteo avverse. Qui non si è lasciato sfuggire il podio di categoria, M3, il tecnico – atleta di Progetto Vista Triathlon Paolo Scalabrini che con il tempo di 2:40:43 conquista il secondo posto mentre in classifica generale si piazza 27esimo. Molto bene anche Luca Banzato che termina con il tempo di  2:46:27 conquistando la 34esima piazza mentre nella sua categoria S3 si piazza al 17esimo posto

Bene altresì Roberto Zanforlin che con il tempo di 3:19:36 chiude la sua fatica al 21esimo posto di categoria, M2. Per lui era il debutto stagionale.

La gara in campo maschile è stata vinta da Tommaso Paoletti (Firenze Triathlon) con il tempo di 2:20:55 mentre in campo femminile da Miryam Grassi (707 Triathlon) con il tempo di 2:37:39

C.S.



Articoli correlati