Home » BASKET

Presentato il Rhodigium Basket Day

5 settembre 2019 Stampa articolo

basketROVIGO – Giovedì mattina a Palazzo Nodari è stato presentato il “Rhodigium Basket Day”, a fare gli onori di casa l’assessore allo sport Erika Alberghini, è intervenuta la presidente della Rhodigium Basket Paola Galasso, con il vicepresidente Enrico Milan e le atlete – allenatrici, di parte delle giovanili, Giulia Pegoraro e Sara Cappellato.

Nel dare il benvenuto l’assessore Alberghini ha sottolineato che l’amministrazione rodigina è felice di ospitare questo evento importante e che saranno due giornate all’insegna della pallacanestro targate Rhodigium Basket, società che s’impegna a promuovere, con successo questa disciplina nel territorio. “Iniziative come questa – ha aggiunto l’assessore -, aiutano la città a portare più in alto l’indice di sportività. Le società dilettantistiche riescono a elevare la qualità nel nostro territorio.” (Nel filmato l’intero intervento dell’assessore)

È poi seguito l’intervento della presidente Galasso: “Per il 5° anno consecutivo la nostra società organizza il Rhodigium Basket Day! Saranno due giornate sabato 7 e domenica 8 settembre, interamente dedicate alla palla a spicchi.

Nella giornata di sabato, per la prima volta in Polesine sarà ospitata una partita amichevole di serie Al femminile presso il palasport di via Bramante. Alle 18 saranno la Reyer Venezia e il Basket Le Mura Lucca ad aprire le danze calcando per prime il parquet di questa quinta edizione. Reyer Venezia una delle poche realtà in Italia ad avere da anni in serie A1 sia una squadra maschile sia una squadra femminile; tra le file della squadra veneta troviamo Laura Macchi, ad oggi una delle giocatrici più vincenti del basket italiano (9 scudetti, 8 Coppa Italia, 11 Supercoppe italiane, 1 Eurocup). Basket Le Mura Lucca squadra vincitrice dello Scudetto nell’annata 2016-2017, può contare nel proprio roster su Sara Madera, premiata come miglior giocatrice (MVP) dell’intero Europeo U20 Femminile svoltosi quest’estate in Repubblica Ceca e su Alessandra Orsili classe 2001 che quest’estate ha vinto ben 2 medaglie d’Oro ai campionati Europei U18 e U20 femminili dimostrandosi una vera trascinatrice. In una partita la storia del basket femminile italiano e il suo futuro.

Non solo basket femminile, infatti alle 21 di sabato scenderanno in campo a dar spettacolo due squadre di serie C Gold maschile: Basket Abano Montegrotto e la Pallacanestro Mirano. Entrambe le squadre arrivano da una storica promozione in C Gold e hanno allestito roster ambiziosi per poter affrontare nel migliore dei modi per la prima volta, la quarta serie a livello nazionale.

Domenica 8 settembre invece dalle 16 ci sarà un vero e proprio OPEN DAY dedicato a tutti i bambini e le bambine che vogliono provare a giocare a minibasket; inoltre sia sabato che domenica, saranno allestiti all’esterno del palasport 3 campetti dove tutte le nostre squadre giovanili e minibasket potranno divertirsi e cimentarsi in tornei di 3 vs 3.

Sempre domenica, alle 18.30, ci sarà la prima amichevole fra le mura amiche delle nostre Girls della Serie B che incontreranno l’ambiziosa formazione della Nuova Pallacanestro Treviso. Entrambe le squadre hanno fatto acquisti importanti per cercare di ritagliarsi un ruolo da protagoniste nel prossimo campionato di Serie B, sarà dunque un’occasione per vedere un piccolo assaggio di campionato. Non ci resta che invitarvi tutti al palazzetto dello Sport di Rovigo per due giorni di grande spettacolo”. Sono poi seguite un paio di domande da parte della stampa in merito al minibasket

Segue poi l’intervento di Giulia Pegoraro che illustra l’organizzazione e il numero di squadre che dal minibasket arrivano fino alla Promozione.

Nella serata di mercoledì 4 settembre c’è stata la prima uscita stagionale per la Rhodigium Basket, in campo per un incontro amichevole sul parquet della Pallacanestro Vigarano.

Buona prova per le ragazze di coach Frignani, che nonostante la superiorità fisica e tecnica delle avversarie, tengono testa per buona parte della partita; dinamiche di gioco ancora acerbe, ma che lasciano trasparire le grandi potenzialità del gruppo. Pegoraro, Stoppa e Ferri formano un terzetto di lusso, in grado di aprire il campo e di dare dinamismo in fase offensiva; ottime risposte da parte di Martina Malin in rientro dall’infortunio. Tanto spazio anche per chi sale dalla panchina e per le giovani Veronese e Vaccarini.
Primo quarto di grande intensità ed agonismo, con Ferri e Pegoraro a rispondere ai canestri di Attura e Bocchetti; nel secondo parziale è Stoppa a prendere le redini del gioco rossoblu e ad arginare il gap tra le due squadre. 
Nel secondo tempo Frignani lascia spazio alle rotazioni e Vigarano ne approfitta per prendere il largo. Rhodigium che accusa la maggior fisicità delle vigaranesi concedendo troppi rimbalzi, regalando troppe palle perse e canestri facili in transizione; anche la fase offensiva si fa caotica e poco efficace.

 Rhodigium Basket: Malin, Zamboni 2, Vaccarini, Stoppa 6, Veronese 5, Masarà 4, Ferri 6, Viviani 4, Sorrentino, Bergamin 4, Furlani 2, Cappellato, Cognolato 2, Pegoraro 5.

Parziali: 27-14; 17-11; 25-7; 24-8.

 

 

 

 

 

 

 

 

Iole Sturaro



Articoli correlati