Home » RUGBY

Rugby Villadose, ritiro di tre giorni per cementare il gruppo

10 settembre 2019 Stampa articolo

rugbyVILLADOSE (Rovigo) – Ritiro di tre giorni per cementare il gruppo e continuare il lavoro di preparazione in vista dell’avvio ufficiale della nuova stagione in serie C1 per il Fulvia Tour Andreotti Auto Rugby Villadose, reduce dagli impegni a Lignano Sabbiadoro, provincia di Udine, ospite del Bella Italia Village, centro super attrezzato per ogni disciplina sportiva, compresa la palla ovale.

Arrivati venerdì scorso nel primo pomeriggio, Davì e compagni, presenti circa in trenta atleti più lo staff, hanno svolto una leggera seduta in spiaggia prima di un bagno in mare collettivo.

E c’è chi ha approfittato del weekend per concedere un po’ di relax pure alla famiglia, con mogli e figli al seguito.

Sabato, doppia seduta sul campo del centro sportivo sia al mattino che al pomeriggio, mentre domenica mattina, causa maltempo, lo staff tecnico ha approfittato per parlare delle variazioni di regolamento e predisporre un piccolo e semplice test a riguardo, somministrato a tutti i ragazzi, per capire la comprensione del gioco e delle regole che lo reggono, oltre appunto alle modifiche apportate per l’annata 2019/2020.

Nel primo pomeriggio, dopo il pranzo tutti assieme, il rientro alla base.rugby

In settimana riprenderanno anche le regolari sedute di allenamento, mentre il primo test sarà sabato 21 settembre contro la neonata Patavium, emanazione dei club di Selvazzano e Rubano, a Selvazzano, provincia di Padova.

Prima uscita casalinga sabato 28 settembre contro il Cus Padova e poi il tradizionale appuntamento tra le mura amiche di inizio anno con il memorial Barbierato il 5 ottobre.

Bel clima di gruppo anche per le formazioni giovanili dell’Andreotti Auto Fulvia Tour Rugby Villadose, under 14, 16 e 18, impegnate nello stesso fine settimana in raduno al centro Isamar ad Isolaverde di Chioggia, Venezia.

Quaranta circa i presenti che si sono divertiti, ma anche cimentati in palestra, piscina, sul campo e nel beach rugby, creando un’ottima unità nelle varie categorie e anche a livello trasversale, nonostante la poca fortuna dal punto di vista climatico, viste le copiose piogge.

Ora si attende la formulazione dei calendari dei vari campionati, prevista a breve, da parte del Comitato Regionale Veneto.rugby

C.S.



Articoli correlati