Home » BASKET

Rhodigium Basket bene con Sarcedo

15 settembre 2019 Stampa articolo

Rhodigium Basket: Bergamin 4, Malin, Zamboni ne, Vaccarini, Veronese 10, Ferri 10, Viviani ne, Sorrentino, Furlani 16, Cappellato, Cognolato 11, Pegoraro 15. All. Frignani.

Sarcedo: Iannucci 27, Belardinelli 2, Viviani 15, Battilotti 2, Colombo 8, Garzotto, Fumagalli 2, Battocchio, Shaw 10, Meggiolaro, Santarelli 10. All. Silvestrucci.

Parziali: 16-12; 26-41; 47-55; 61-61; 66-78.

ROVIGO – Ottima prova per le ragazze di Frignani che sul parquet di casa hanno affrontato il Basket Sarcedo, formazione neopromossa in serie A2; partita punto a punto che ha visto le rodigine mettere in campo l’agonismo e l’intensità in parte mancati nei precedenti scrimmage, ed infine cedere il passo solo dopo un tempo supplementare con il punteggio di 66-78.
Partita a due facce, con un secondo quarto di grande difficoltà sia in fase realizzativa che a difesa del proprio canestro, e un secondo tempo con le polesane finalmente fluide in attacco e collaborative in difesa. Pegoraro è sempre più leader del gruppo e con lei a dirigere il gioco rossoblu, la Rhodigium tira fuori il suo miglior basket giocato; bene le lunghe Furlani e Ferri, e la giovane play Veronese. Bisognerà lavorare ancora tanto sulla continuità e sulla tenuta in campo, ma le rodigine escono sicuramente soddisfatte della performance messa in campo contro una squadra di categoria superiore. 
 Rhodigium che inoltre ha dovuto fare a meno di un elemento fondamentale come Valentina Stoppa, ancora ai box per recuperare il risentimento muscolare accorso in settimana; a riposo anche Chiara Masarà, ferma a causa di una tendinite.

La cronaca. Match che inizia all’insegna dell’equilibrio con le polesane brave nella circolazione di palla in fase offensiva e Ferri fondamentale nel contenere la lunga vicentina Shaw; con Pegoraro in cabina di regia a dispensare assist alla compagne e sei punti di Furlani, la Rhodigium si porta in vantaggio sul 16-12 a fine primo quarto. Nei dieci minuti successivi Cappellato e compagne vanno in completo black-out e subiscono un parziale pesantissimo di 5-25, sotto i canestri di Iannucci, Colombo e Santarelli (25-37 al 19’); troppe palle perse e canestri facili concessi in transizione, si va all’intervallo lungo sul 26-41.
Nella ripresa una tripla di Viviani fa sprofondare le polesane a 18 lunghezze di svantaggio (31-49 al 24’). Rovigo che sblocca la situazione, partendo da buone difese di squadra e la solita Pegoraro guida la rimota rossoblu, con 7 punti consecutivi che riducono il margine tra le due squadre fino al 47-55 a fine terzo quarto. L’ultimo tempo regolamentare è il migliore giocato dalle ragazze di Frignagni, con soli 6 punti concessi a Sarcedo e l’asse Pegoraro-Furlani completa la rimonta, portando il match all’overtime sul 61-61. Nei cinque minuti supplementari, Sarcedo ne ha di più e con Iannucci e Viviani piazza il parziale che vale la vittoria 66-78.

Prossimo appuntamento per le ragazze di Frignani, sabato 21 e domenica 22 settembre in occasione del torneo di Alpo Verona.

 

 

 

 

C.S.



Articoli correlati