Home » Motociclismo

Il caso della Moto3 CIV 2019

26 settembre 2019 Stampa articolo

Scarperia (Firenze) – Ultimo appuntamento sul circuito del Mugello per il CIV (Campionato Italiano velocità). Le ultime gare hanno decretato i campioni italiani di categoria, ma la gara 1 del sabato della Moto3 ha dato spettacolo, e attimi di tensione.

La gara è iniziata bene ma a due giri dalla fine, una caduta, ha visto coinvolti numerosi piloti. Tutto è proseguito ma dopo la festa del podio la classifica è stata nuovamente rivista in quanto i piloti n 23 (Bartolini), 24(Suora), 77(Fusco) e 111(Zannoni) sono stati squalificati perché risultati non attivi, cioè non sono rientrati con il proprio mezzo entro 5 minuti dalla bandiera rossa.

Podio annullato post gara

1- Bartolini Elia – Sky Junior team VR46-KTM

2- Taccini Leonardo – Junior team Gresini

3- Surra Alberto – Team minimoto

La classifica a seguito della decisione della Direzione Gara ha dato la vittoria ai primi tre piloti non caduti “in quanto Bartolini, Taccini, Surra, Fusco e Zannoni sono stati squalificati come da provvedimento n° 63/19 perché risultati non attivi, ovvero non rientrati in pit lane con il proprio mezzo con il motore in moto oppure a spinta entro 5 minuti dall’esposizione della rossa.” Dichiarazione ufficiale della Federazione. Podio per:

  1. Maximilian Kofler
  2. Colin Veijer
  3. Joel Kelso.

La galleria della gara

Buono Sport a Tutti.

Per www.agorasportonline.it  Alessio Marini

Foto www.livephotosport.it  Andrea Pagin all rights reserved.

Alessio Marini



Articoli correlati