Home » BASEBALL

Ferrara Baseball, scendono in campo i genitori

L’Associazione Sportiva presenta la nuova squadra. Proposta amatoriale rivolta agli adulti; già disputate le prime amichevoli. Dario Buriani tra i premiati al Galà dello Sport.
30 settembre 2019 Stampa articolo

FERRARA – Le attività del Ferrara Baseball non si sono fermate durante l’estate. La Studapp ha invece approfittato del caldo di agosto e del sole di settembre per mettere in cantiere un nuovo progetto: i genitori di molti atleti delle giovanili si sono infatti riuniti per dare vita a una squadra tutta loro, muovendo i primi passi in campo tra allenamenti e impegni amichevoli. Sotto la guida dei tecnici del vivaio, su tutti Michele Benetti, i neo-atleti stanno sperimentando le emozioni dello sport giocato dai propri figli, dimostrando insospettabili doti atletiche nei test match contro formazioni rodigine e bolognesi. Significativo il risultato al debutto, con pareggio in rimonta contro i Drunkballs di Badia Polesine.

La nuova compagine entrerà di diritto nella proposta sportiva dell’Associazione già da questo autunno: organizzati gli allenamenti settimanali in palestra, con l’obiettivo di iscriversi ad una competizione ufficiale in primavera. I dirigenti biancorossi spiegano: “Questo progetto, partito per gioco con una partita genitori-figli, dimostra che a Marrara c’è posto per tutti, e una squadra per tutti. La nuova realtà è un’opportunità aperta a tutti gli over 18: ai genitori abbiamo già aggregato anche alcuni studenti universitari, e tante persone hanno provato il tunnel di battuta durante la Fiera di Argenta e il Balloons Festival. La soddisfazione maggiore è fare dello sport un momento di condivisione familiare a tutto tondo: è impagabile vedere i bambini palleggiare con i genitori, o dare loro dei consigli su come si batte la pallina”.

Intanto, il lanciatore Under 14 Dario Buriani ha sfilato al Galà dello Sport promosso dal CONI: premiato per la convocazione in Nazionale con la quale ha conquistato la vittoria agli ultimi Campionati Europei, Dario ha raccolto applausi insieme ai giovani rappresentanti delle molte eccellenze sportive del nostro territorio.

C.S.



Articoli correlati