Home » VOLLEY, Volley Giovanile

Fruvit Under 18 incassa 1 punto con Occhiobello

30 settembre 2019 Stampa articolo

G.S.Fruvit – P.Occhiobello 2-3 (25-21, 14-25, 25-20, 21-25, 12-15)

A poco più di un mese dall’inizio della preparazione ecco la prima gara della stagione inaugurata con il classico “Derby” polesano.

Partita bella combattuta sino al quinto set dove ha prevalso la grinta delle “cugine” occhiobellesi, con i liberi delle due formazioni che hanno mostrato carattere e precisione. Forse la tensione ha giocato un ruolo importante per le giallo nere, ma tutto sommato hanno disputato una discreta prova.

Qualche errore di troppo in ricezione e attacco, molte ingenuità sotto rete, e la determinazione delle avversarie, questo potrebbe essere il riassunto che rispecchia l’andamento della partita giocata al Pala King di Santa Maria Maddalena.

La formazione di Giuliana Perilli è composta da: Aurora Liberale, Agata Chinaglia, Sofia Palacio, Anna Segantini, Sara Bovolenta (capitano), Ginevra Occhiali, Nausica Libanori, Zoe Sampieri, Gaia Mosca, Marta De Petris.

Scendono in campo Occhiali, Mosca, Libanori, Bovolenta, Segantini, Sampieri, Chinaglia (Libero).

Il primo set parte punto a punto, poi la formazione di Occhiobello, agli ordini di Franco Gnudi, prende con decisione il largo, le ragazze di Giuliana sono sempre un punto o due dietro sino al riaggancio sul 17 pari.

Leggero vantaggio giallo nero, poi di nuovo parità a 19. Fruvit di nuovo avanti con Mosca e Bovolenta e le avversarie sbagliano in attacco nel momento decisivo. Le padrone di casa ci credono e riescono a chiudere il set con Sampieri.

Il secondo set vede in vantaggio le ospiti, 4-6, che riescono ad allungare bene con il centrale ben servito, 5-11. Perilli chiama un time out chiedendo più concentrazione.

Ma il rientro in campo vede l’Occhiobello ben determinato che si porta sul 6-14 con un ace. Finalmente arrivano i muri di Sampieri e Mosca a smuovere il punteggio, ma dall’altra parte del campo le cugine non sono da meno, a muro e in battuta.

Sul 9-18 entra Palacio, la distanza ormai è di tanta, sul 10-21 segna un bel punto segantini al centro, poi arriva il muro di Mosca, e l’attacco successivo di Occhiobello è fuori, 13-21. Le ospiti che godono di un bel vantaggio giocano in scioltezza, complice la poca reattività giallo nera, e si aggiudicano il set a 14. Nel terzo set periti schiera Palacio opposto e Mosca in banda. Punteggio in parità fino a 6 quando Occhiali a muro impatta. 

Break positivo delle padrone di casa con tre ace di Mosca e muro di Sampieri, 11-7, che costringe coach Gnudi al time out, ottenendo una rimonta di tre punti. Sul 13-9 arriva la rimonta di Occhiobello grazie agli attacchi a rete giallo neri e la battuta ficcante, 14 pari. Fruvit di nuovo in vantaggio con Palacio, ace di Bovolenta e il muro di Segantini, ora le ragazze prendono forza mettendo in difficoltà le avversarie ancora con Segantini in battuta e Mosca con due mani fuori consecutivi 20-16.

Occhiobello accorcia di un paio di punti ma poi è ancora la Fruvit che va a segno con Mosca e Sampieri a muro, Il 24-18 è il risultato di una bellissima difesa di Occhiali che permette il contrattacco di Mosca, il punto del set è di Palacio. Stessa formazione nel quarto set, parità fino a 6 con punto di capitan Bovolenta, di seguito un bel muro di Segantini, un attacco a rete delle avversarie, e poi Palacio mette giù, 10-8. Improvvisamente Fruvit cede in ricezione e difesa permettendo alle ospiti di superarle, 10-13. Mosca accorcia di un paio di punti, ma è la battuta di Occhiobello che risulta molto efficace, 12-18.

Entra Libanori per Palacio in difficoltà con la ricezione. Fruvit guadagna quattro punti con Bovolenta due volete, ace di Sampieri e punto di Segantini, 17-19.

Ospiti di nuovo a segno si portano a 21, capitan Bovolenta e un attacco sbagliato riportano il risultato 20-21, Occhiali batte fuori e Sampieri commette invasione, 20-23, Bovolenta segna ancora ma Occhiobello vede il traguardo del tie break e porta a casa il due a due. Quinto e decisivo set; Mosca e Libanori portano il punteggio sul 5-1, il cambio di campo avviene sulla’8-4. Gnudi carica le ragazze dell’Occhiobello, che grazie ad un ace e due attacchi fuori Fruvit si porta sul 9 pari. Qui inizia il momento no delle padrone di casa, sbagliano la battuta con Sampieri e i due attacchi successivi con Bovolenta.

Perilli gioca la carta Palacio ed il divario si accorcia, 11-12. Le avversarie ci credono di più portandosi a 14 con un tocco di prima intenzione del palleggiatore, Bovolenta rientra per Palacio e segna il dodicesimo punto Fruvit.

Occhiobello non spreca il primo match ball e festeggia. Potremmo dire che le ragazze Fruvit non hanno retto la tensione del tie break, ma Occhiobello non ha rubato niente dimostrando di essere più concrete nel momento decisivo. Ancora parecchio lavoro per Perilli sui fondamentali difesa e ricezione, sperando anche nel recupero di Liberale che non ha giocato per via di un dito steccato. Prossima gara del girone A in trasferta a Polesella il 2 ottobre alle ore 20

Iole Sturaro



Articoli correlati