Home » BASKET, Femminile, Serie B

Solmec Rhodigium vittoriosa a Trieste

6 ottobre 2019 Stampa articolo

basketFuturosa Trieste – Rhodigium Basket 46 – 57 

Futurosa Trieste: Streri, Pernacich 3, Zanne, Bianco 6, Croce 16, Aizza, Iob 2, Taučer 2, Levach 2, Sanmartini 11, Dobrigna, Leghissa 4, Carini. All. Scala

Rhodigium Basket: Bergamin 4, Malin ne, Vaccarini 2, Stoppa 20, Veronese 4, Masarà ne, Ferri 6, Sorrentino, Furlani 5, Cappellato ne, Cognolato 2, Pegoraro 15. All. Frignani

Parziali: 17-19; 26-31; 38-40; 46-57.

Arbitri: Eric Petronio di Trieste e Francesca Stebez di Trieste

TRIESTE – Colpaccio della Rhodigium Basket che sul campo ostico di Futurosa Trieste strappa in primi due punti in trasferta della stagione. Con il punteggio di 46-57 le ragazze di coach Fabio Frignani incassano la seconda vittoria stagionale e confermano il ruolo di protagoniste nel campionato di serie B, vincendo e convincendo contro una Futurosa verace e ben schierata in campo

Primo quarto molto intenso con entrambe le squadre a difendere forte e ad attaccare in uno contro uno il ferro avversario. I primi minuti procedono in perfetto equilibrio (11-11 al 9’), con Croce a segnare per Futurosa e Stoppa con 6 punti consecutivi per la Rhodigium. Primo quarto che si chiude sul 17-19 per le polesane. Il secondo parziale continua sulla falsa riga del primo, con l’ottimo gioco di squadra di Cappellato e compagne e Futurosa che rimane aggrappate al match affidandosi a Croce. Un’ottima difesa di Sorrentino su Sanmartini porta all’intervallo lungo sul +5 rodigino, 26-31 a fine secondo quarto.

Nella ripresa la Rhodigium fatica a trovare il canestro e Futurosa approfitta del momentaneo blackout avversario per portarsi in vantaggio sul 38-35 al 27’; rodigine che limitano i danni con la solita Pegoraro, unica giocatrice ad andare a segno con 9 punti nel quarto, e poi rimontano fino al 38-40 al 30’. L’ultimo periodo è il migliore giocato dalle ragazze di Frignani che con un cesto di Veronese e una tripla di Stoppa, costringono al time out coach Scala, sul punteggio di 40-50 al 34’. Triestine che tentano il tutto per tutto con una zona-press, inducendo in alcune occasioni alla palla persa le rossoblù, ma l’ottima circolazione di palla e la difesa aggressiva regalano alla Rhodigium la vittoria finale per 46-57.

Punteggio finale che conferma la grande prestazione difensiva di tutte le polesane, Stoppa, Vaccarini e Ferri su tutte, e la partita monstre di Pegoraro in doppia cifra (15 punti e 15 assist). Centrata la prima grande vittoria esterna, ora la Rhodigium guarda già al prossimo match, in programma sabato prossimo sul parquet di Montecchio Maggiore.

C.S.



Articoli correlati