Home » RUGBY

Presentato il pilone Daniel Mienie

14 ottobre 2019 Stampa articolo

rugbyROVIGO – Nella sede di Rovigo di Autoteam, uno degli sponsor di maggior rilievo della FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta, si è tenuta la presentazione ufficiale di Daniel Mienie, il nuovo pilone sudafricano che in questa stagione indosserà la maglia rossoblù. Erano presenti il Direttore Generale, Roberto Roversi, l’allenatore Umberto Casellato, il capitano Matteo Ferro assieme al suo vice Jacques Momberg, e il “padrone di casa”, Paolo Strabello.

Sono molto contento che questa presentazione avvenga nella sede di Autoteam, una concessionaria che commercializza diverse marche di auto – ha dichiarato Paolo Strabello, titolare dell’azienda – Crediamo che lo spirito di gruppo di una squadra di rugby sia un elemento che si ritrova nei colori della maglia nella quale siamo orgogliosi di essere presenti. Essere associati a una grande squadra è per noi un piacere.”

Il tecnico della FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta, Umberto Casellato, ha spiegato le ragioni che hanno portato alla scelta di Daniel Mienie. “Il giocatore è stato individuato in base alle sue caratteristiche di gioco. Abbiamo anche pensato alla sua nazionalità e al fatto che, trovando a Rovigo un altro sudafricano come Momberg, il suo inserimento nella squadra potesse risultare più rapido. Mienie ha giocato ad alto livello in competizioni internazionali come il Super Rugby, la Currie Cup, il Top 14 e il Pro 14, ma avrà bisogno di un po’ di tempo per integrarsi. Su di lui ci sono aspettative importanti, ma dobbiamo ricordare che nel rugby il gruppo è sempre la cosa più importante. Per il suo utilizzo dobbiamo valutare la sua attuale condizione.”

Daniel Mienie ha dichiarato che, dopo aver giocato nel Top 14 francese con lo Stade Toulousain un paio di stagioni fa, era interessato a una nuova esperienza in Europa e la proposta della FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta è stata l’occasione per venire in Italia. “Sono qui da qualche giorno – ha detto il pilone sudafricano – ma ho subito avvertito la sensazione di trovarmi in una grande famiglia. L’accoglienza dei miei nuovi compagni di squadra e l’attenzione dei tifosi mi hanno fatto sentire come a casa mia. E’ una cosa che mi ha molto colpito perchè per noi sudafricani la famiglia è molto importante.”

Ho parlato con alcuni giocatori sudafricani che militano nel campionato italiano – ha proseguito Mienie – e tutti mi hanno assicurato che venire a Rovigo sarebbe stata per me un’ottima scelta. Avrò modo di conoscere un altro tipo di rugby dopo quello molto fisico e potente che ho visto in Francia e quello più dinamico che si pratica in Sud Africa nel Super Rugby.”

Il benvenuto in squadra al nuovo arrivato lo ha dato il capitano Matteo Ferro:“Siamo già andati a cena assieme – ha detto il giocatore rossoblù – e gli abbiamo fatto conoscere alcune specialità tipicamente polesane che Daniel ha mostrato di apprezzare. Siamo contenti del suo arrivo e in queste prime settimane lo aiuteremo in tutti i modi affinché riesca ad inserirsi nel gruppo nella maniera migliore. Mi auguro che Mienie possa proseguire la tradizione dei tanti giocatori sudafricani che a Rovigo si sono trovati bene fornendo alla squadra un contributo importante.”

Jacques Momberg, che lo conosce meglio di tutti avendolo incontrato da avversario in Sud Africa, è pronto a scommettere su Mienie. “E’ un giocatore di qualità. Gli ho detto che se gioca come sa, mettendoci sempre il massimo impegno, tutto il pubblico rossoblù sarà con lui.”

L’ultima dichiarazione è stata di Daniel Mienie. “Nella mia carriera ho giocato in diverse formazioni, ma adesso sono a Rovigo e da oggi in avanti penserò solo alla mia nuova squadra.”

C.S.



Articoli correlati