Home » Calcio a 5, Femminile, Serie A2

Granzette travolge Firenze

15 ottobre 2019 Stampa articolo

calcio a 5FIRENZE C5 – GRANZETTE 0-6

Granzette: Omietti, Iaich, Vannini, Sinigaglia, Costa, Ardondi, Andreasi (C), Longato, Zanetti, Grandi, Iturriaga, Cappelletto. All. Bassi.

Firenze C5: Trimonte, Marcetti, Stefani, Tanzini, Grilli, Barfucci, Guarino, Mauro, Panciatici, Durante (C), Nencioni, Badalassi. All. Del Re.

RETI: Zanetti (11’34’’pt), Iturriaga (12’50’’pt), Longato (2’03’’st), Zanetti (8’41’’st), Cappelletto (9’41’’st), Longato (15’51’’st).

FIRENZE – Seconda partita del girone di andata per il Granzette che torna da Firenze con uno 0-6 tennistico e 3 punti che permettono alle rodigine di restare agganciate al gruppo di testa della classifica.
Servono circa 10’ al Granzette per prendere le misure con la porta fiorentina e sbloccare la partita. Longato, Vannini, Iturriaga e Zanetti provano ad infilare la rete avversaria sia in uno contro uno che da fuori ma Panciatici difende bene i propri pali. Anche il Firenze ci prova ma stavolta è Grandi che dice no ai quattro tentativi gigliati.
A 11’ 34’’ è Zanetti a dare la prima svolta alla partita assicurando in rete il forte da tiro sul secondo palo dalla sinistra di Iturriaga. Poco più di un minuto dopo è proprio la spagnola che insacca il 2-0 con un tiro centrale da fuori area. Si va negli spogliatoi con questo risultato.
Il Firenze non si perde d’animo e, con la grinta che contraddistingue le ragazze di Mister Del Re, cerca di pressare le rodigine per provare a girare la partita. Ma il secondo tempo è tutto neroarancio.
Dopo 2’03’’ Longato riapre le marcature con una girata dalla destra della porta avversaria. Ci prova anche capitan Andreasi con un tiro da posizione centrale che finisce alto sopra la traversa. Al 7° minuto è Sinigaglia a trovarsi davanti alla porta e a scheggiare il palo esterno.
A 8’41’’ Zanetti decide di siglare la sua doppietta personale con un bellissimo tiro al volo da fuori area che trafigge l’incolpevole numero uno avversario.
Dopo un minuto è tempo anche per Cappelletto di siglare il suo primo gol in questo campionato.
Il Granzette è agguerrito e sul risultato di 0-5 per le rodigine a 13 minuti dalla fine, Mister Del Re decide di inserire il quinto di movimento per tentare di tenere le ragazze di Coach Bassi nella propria area e di segnare almeno il gol della bandiera. Ma anche in questo caso Andreasi e compagne non si fanno trovare impreparate; chiudono tutti gli spazi e respingono palla e avversarie nella propria metà campo. È proprio su una palla recuperata nella propria metà campo che bomber Longato mette il sigillo finale al match.
“Sono contentissima per il risultato, che riscatta quello dello scorso anno a Firenze (una delle mie prime partite con questa maglia)”, commenta Cappelletto, “è stata una grande prova di squadra. Per noi è stato importante anche non subire reti dimostrando il nostro valore dal punto di vista del gioco, a livello realizzativo ma anche a livello difensivo. Sono felice per la mia prima rete stagionale, dedicata a chi mi ha voluto a Granzette. Ora il mio obiettivo è fare gol a San Pio davanti al nostro pubblico.”

E domenica si torna a giocare proprio a San Pio X (partita invertita rispetto al calendario) alle 17 in un altro derby veneto contro il Città di Thiene, squadra che si preannuncia ostica, con 3 punti in classifica con una partita vinta e una persa per 3-1 contro il Calcio Padova.

C.S.



Articoli correlati