Home » RUGBY, Under 16

Under 16 della Ftgi Rugby Polesine sconfitta a Pordenone

15 ottobre 2019 Stampa articolo

PORDENONE – Under 16 della FTGI Rugby Polesine che domenica scorsa era impegnata in trasferta a Pordenone nella seconda giornata della prima fase del proprio Campionato di categoria. Partita che termina con il risultato di 38 – 15 per i friulani con i ragazzi polesani che hanno giocato a rugby in modo convincente soltanto per una ventina minuti. Troppo poco per riuscire ad imporsi ad un avversario rivelatosi più ostico del previsto.

Primo tempo che parte subito in salita con una meta friulana dopo soli due minuti dal fischio di avvio, marcatura nata da una touche frutto della nuova regola 50.20. Rispondono i ragazzi con un’iniziativa personale di Ferraresi che dopo una decina di minuti marca trovando un buco vicino ad un raggruppamento.

Alla ripresa del gioco salgono in cattedra i ragazzi del Pordenone, bravi a sfruttare il gioco al piede del loro mediano d’apertura abile a cercare la profondità del campo per fare salire i veloci trequarti che, complice anche la difesa ‘morbida’ dei ragazzi polesani, riescono a segnare due mete in poco più di 5 minuti portando il risultato sul 19 a 5.

Dopo questo veloce uno-due inizia la partita dei ragazzi guidati da Golfetti e Bernardinello che si svegliano e cominciano a macinare gioco. Dopo una buona touche in attacco è da una iniziativa personale di Pedrini che vanno ad accorciare le distanze segnando e chiudendo il primo tempo sul punteggio di 19 a 10

La ripresa vede il dominio territoriale della Franchigia che per oltre un quarto d’ora rimangono installati nella metà campo avversaria.

Questa supremazia viene finalizzata da una bella azione corale che sfocia subito in una meta di Eric Bellinello che però non viene trasformata. FTGI che continua a dominare territorialmente ma che non riesce a concretizzare per aggiungere altri punti sul tabellino. Questo possesso sterile inizia a sfiduciare i ragazzi che nel finale di partita mollano la presa e tornano a giocare in maniera disorganizzata, fino a portarli a subire ben tre mete nei dieci minuti finali.

Squadra locale che alla fine si dimostra essere una squadra organizzata, che ha saputo sfruttare al meglio gli errori della Franchigia che uniti alla poca determinazione dimostrata in campo ha permesso al Pordenone di giocare sempre con poca pressione addosso e quindi di poter effettuare le scelte migliori. Alla fine, l’allenatore Vittorio Golfetti non riesce a nascondere la sua delusione: “Quando ci si approccia alla partita con scarsa concentrazione e determinazione il risultato non può che essere negativo.

La poca aggressività, la poca efficacia nell’uno contro uno e la poca comunicazione portano a difenderà male, mettere poca pressione agli avversari e permettere loro di giocare in modo tranquillo senza il fiato sul collo e fare sempre la scelta giusta. Avversari che invece hanno avuto una buona gestione del gioco al piede con la mediana e alla mano con i trequarti e che senza pressioni hanno sfruttato al meglio gli spazio lasciati dalla nostra difesa poco reattiva.”

Hanno giocato: Mattia Gorzoni, Anas Chaffaq, Tommaso Grendene, Diego Ferraresi, Eric Bellinello, Lorenzo Braggion, Fabrizio Pedrini, Matteo Ferrari, Gabriele Ferrari, Filippo Bisan, Filippo Schiavon, Davide Salvan, Simone Viaro, Pietro Mottaran e Diego Gatto.

Sono subentrati: Luca Bazzan, Matteo Baratella, Andrea Navarri, Edoardo Cobianco, Tommaso Manoli, Mirko Rossi e Luca Pellielo.

Prossimo appuntamento per domenica prossima 20 ottobre, alle ore 11, quanto la FTGI Rugby Polesine incontrerà a Frassinelle Polesine i rivali pari categoria dell’Asolo Rugby.

C.S.



Articoli correlati