Home » BASKET, Promozione

Il Cipriani in trasferta sull’ostico parterre di Piove di Sacco

17 ottobre 2019 Stampa articolo

basketROVIGO – Il Cipriani Nuovo Basket Rovigo va a caccia della terza vittoria, ma questa volta, contro la Pallacanestro Piovese, sarà sicuramente più dura. Dopo le nette vittorie contro i Frogs (un meritatissimo +27) e contro il Don Bosco Padova (un poco soddisfacente +20), nella terza giornata d’andata le Pantere scendono domani sera (ore 21) su un campo difficilissimo da espugnare. A Piove di Sacco non sarà facile!

Lo scorso anno Rovigo vinse dopo un supplementare, al termine di un match davvero molto equilibrato, mentre nel match di ritorno, nella propria tana, le Pantere vinsero di un soffio (+3). Il confronto fra Piove di Sacco e Rovigo avvince sempre gli appassionati poiché rimanda al glorioso passato di entrambe le città, quando le vecchie società si incrociarono in categorie più alte (serie C). Poi la vecchia società di Piove di Sacco arrivò sino alla serie B nazionale. Proprio su quella panchina sedeva il presidente Gionata Morello in qualità di vice coach di Daniele Rubini, ora timoniere della Virtus Padova sempre più proiettata alla serie A.

Il presente è piuttosto differente per entrambe, ma i progetti sono ambiziosi sia in casa Piovese che N.B.R. ed entrambi passano sicuramente anche per il confronto di domani sera.

Rovigo, salvo imprevisti dell’ultim’ora, dovrebbe presentarsi a Piove di Sacco con la rosa quasi al completo. Mancherà ancora l’ala Alberto Grignolo, i cui tempi di recupero sono purtroppo ancora lunghi.

La Pallacanestro Piovese, che quest’anno ha cambiato coach, proviene dalla vittoria della scorsa settimana contro i Frogs (84 a 73) grazie al pericolosissimo terzetto composto da Bertaggia, Manfrin e Pergola, mentre all’esordio aveva perso (70 a 62) contro Arcella Padova.

Per il Cipriani NBR, quella contro Piovese è la prima di un trittico di partite davvero impegnative. Seguiranno infatti gli scontri con Basket Sant’Elena e Basket Abano Montegrotto, entrambe a punteggio pieno come i rossoblù. Fondamentale, dunque, cercare di andare a Piove di Sacco per fare una bella figura.

Coach Maurizio Ventura e il vice Simone Chiapperin sceglieranno questa sera i dodici convocati fra gli atleti disponibili: Argenziano, Bombace, Demartini, Diagne, Doati, Ferrari, Gobbo, Golinelli, Motton, Paci, Prosdocimi, Salvà, Serain, Tiberio e Turri.

C.S.



Articoli correlati