Home » BASKET, Promozione

Cipriani, arriva il Sant’Elena

24 ottobre 2019 Stampa articolo

basketROVIGO – Domani sera (ore 21:15; arbitri Bressan e Trevisan) le Pantere tornano al palazzetto di Rovigo. Avversario di turno, il temibile Basket Sant’Elena, che è tutt’altra squadra rispetto alla formazione della scorsa stagione. Quest’anno i padovani possono contare su un giocatore di categoria superiore, Marco Quaglia, che è sceso dalla Serie D del Basket Club Solesino, dove aveva un ruolo da protagonista, e che in Promozione sta viaggiando a più di venti punti a partita. Altro punto di forza di questa nuova squadra è un ex che a Rovigo ha lasciato ottimi ricordi: Omar Bortolami. Il lungo padovano, a 46 anni suonati, dice ancora la sua nel campionato regionale di Promozione. Altro ex di turno è il rossoblù Davide Serain, che lo scorso anno vestiva la maglia del team padovano. Il Basket Sant’Elena proviene da una inaspettata sconfitta contro Don Bosco Padova (61-65), ma nelle prime due gare aveva vinto contro la Pallacanestro Noventa (55-53), grazie a 28 punti di Quaglia, e sul campo dell’Energy Albignasego (63-70). Rovigo finora ha rifilato 27 punti ai Frogs, 20 al Don Bosco Padova e 24 alla Pallacanestro Piovese, ma proprio quest’ultimo match – davvero molto fisico – ha lasciato parecchie ferite alle Pantere, che in settimana si sono allenate a ranghi ridotti per diversi acciacchi. E’ molto improbabile la presenza del forte Matteo Bombace, che a Piove di Sacco è uscito anzitempo per un guaio muscolare. Sicura l’assenza di Alberto Grignolo, che starà fuori ancora per un po’.

Insomma, coach Maurizio Ventura e l’assistente Simone Chiapperin dovranno nuovamente gestire una situazione d’emergenza. Certo, nonostante gli allenamenti a ranghi ridotti, il morale in casa rossoblù è molto alto dopo questo inizio campionato più che positivo, ma il Cipriani è consapevole che la gara di domani contro Sant’Elena e quella successiva contro Basket Abano Terme, sono davvero difficili e quanto mai importanti. Dopo la seduta di questa sera, saranno decisi i convocati per domani, scelti fra i disponibili: Argenziano, Bombace, Demartini, Diagne, Doati, Ferrari, Gobbo, Golinelli, Motton, Paci, Prosdocimi, Salvà, Serain, Tiberio e Turri.

La società rossoblù per l’occasione ha organizzato il “The Potshot”, ossia una gara di tiro da metà campo che assegnerà un viaggio al vincitore. Il regolamento è presente nella pagina Facebook della società (nuovobasketrovigo).

C.S.



Articoli correlati