Home » BASKET, Maschile, Promozione

Cipriani: quarto successo!

26 ottobre 2019 Stampa articolo

basket promozioneCipriani Nuovo Basket Rovigo – Basket Sant’elena: 66-33

ROVIGO: Turri 3, Serain 3, Gobbo 10, Doati 5, Demartini 9, Golinelli 2, Ferrari 3, Salvà 2, Diagne 4, Motton 6, Argenziano 2, Tiberio 17. All.: Ventura.

SANT’ELENA: Fasolato, Fraccarollo, Bertazzo 5, Rizzato 6, Donizzetti, Quaglia 11, Valerio, Braggion 1, Resente, Vettore, Ceccato 2, Chinedun 8. All.: Boggian.

Note: (parziali 18-9, 35-14, 50-24, 66-33).

Arbitri: Bressan e Trevisan.

ROVIGO – Ha portato bene il contratto firmato con la Femi-Cz. Il Cipriani mette la quarta e vince nettamente anche contro il Basket Sant’Elena rifilando 33 punti di scarto. Dunque, dopo i Frogs (+27), Don Bosco Padova (+20) e Pallacanestro Piovese (+24), questa volta a farne le spese sono stati i padovani di coach Boggian, che riescono a contenere la valanga Rovigo solamente per i primi cinque minuti. Rovigo si presenta senza Bombace e Grignolo (infortunati), mentre Basket Sant’Elena deve fare a meno di Omar Bortolami, il lungo che a Rovigo ha lasciato ottimi ricordi e che, nel corso della partita, lo speaker Saverio Girotto ha salutato con grande calore.

Le assenze di entrambe le squadre sembrano non pesare troppo, visto che Turri, da una parte, e l’atletico Chinedun per gli ospiti, mostrano cose egregie. Demartini mette in campo l’ennesima prova di sostanza, ma è l’intera squadra che brilla per coesione e, come anticipava coach Ventura nell’ultima intervista rilasciata, impressiona come tutti i tasselli siano ora ben incastrati. Ognuno dei rossoblù sa qual è il proprio compito e si gioca con grande maturità: Doati capisce di non avere una gran giornata al tiro e così si mette a disposizione della squadra, Diagne è semplicemente impenetrabile in difesa e contiene alla grande il pari ruolo avversario, Gobbo è quasi perfetto in area, Serain risponde presente alla chiamata del coach rossoblù, esattamente come le altre Pantere, tutte andate a segno. Da segnalare l’ottima prova di Motton, classe 2001, che ha realizzato sei punti nonostante i 4 liberi sbagliati, ma anche di Argenziano (2002), che non si è certo fatto intimorire da Chinedun. Tiberio, autore di 17 punti con tre bombe sparate da fuori Europa, si conferma la solita certezza.

Dove possa arrivare questo Rovigo, che sta vincendo con una media di 26 punti di scarto, è ancora prematuro dirlo. Sicuramente, si potrà capire moltissimo dopo la difficilissima trasferta della settimana prossima, quando il Cipriani farà visita alla corazzata Basket Abano Montegrotto (giovedì 31.10, ore 21), che è a punteggio pieno come le Pantere. Da segnalare che a metà gara è stato disputato il “The Potshot”, il tiro da metà campo, che non è stato realizzato e pertanto il cofanetto viaggio messo in palio dal Nuovo Basket Rovigo sarà riproposto nella prossima gara interna.

I risultati della quarta giornata: Usma Caselle – I Frogs 64-62, Energy Albignasego – Credipass Dolo Dolphins 44-61, Cipriani Nuovo Basket Rovigo – Basket S. Elena 66-33, Basket Conselve – In’s Mercato Arcella 50-72, Pallacanestro Noventa – Virtus Cave Padova 74-54, Don Bosco Padova – Battaglia Terme Basket 72-81, Basket Abano Montegrotto – Pallacanestro Piovese 69-64. Classifica: Cipriani Nuovo Basket Rovigo e Basket Abano Montegrotto 8; Usma Caselle, Credipass Dolo Dolphins e Pall. Noventa 6; Basket S. Elena, Basket Conselve, Energy Albignasego, Battaglia Terme e In’s Mercato Arcella 4; Pall. Piovese e Don Bosco Padova 2; Virtus Cave Padova e I Frogs 0. Prossimo turno: Basket Abano Montegrotto – Cipriani Nuovo Basket Rovigo, Battaglia Terme – Basket Sant’Elena, Credipass Dolo Dolphins – Don Bosco Padova, Basket Conselve – I Frogs, Virtus Cave Padova – Energy Albignasego, Pall. Piovese – Usma Caselle, In’s Mercato Arcella – Pall. Noventa Padovana.

 

Per la stagione in corso, il Nuovo Basket Rovigo potrà contare sul contributo pubblicitario della FEMI-CZ, azienda rodigina che non ha certamente bisogno di presentazione essendo da anni sponsor della Rugby Rovigo.

L’accordo, valido per un anno, è stato firmato nella sede di Rovigo della Femi-Cz fra l’amministratore delegato Francesco Zambelli, noto  pure come il patron della Rugby Rovigo e il presidente del Nuovo Basket Rovigo, Gionata Morello, il quale dichiara: “Ringrazio la Femi-Cz e in particolar modo il Commendator Zambelli per questo importantissimo aiuto. Persone come lui danno moltissimo allo sport, non solo in termini economici. I risultati che ha raggiunto con la Rugby Rovigo sono inimmaginabili per la pallacanestro rodigina, ma anche grazie all’aiuto di Femi-Cz, cercheremo di riportare il basket maschile ai livelli di dieci anni fa, quando Rovigo faceva la voce grossa in serie C1, e far sì che diventi il secondo sport della città”.

Da parte sua Zambelli ha tenuto a precisare che sarebbe contento di apprendere dell’eventuale ambito obbiettivo raggiunto da parte del Nuovo Basket Rovigo e di avervi contribuito.

C.S.



Articoli correlati