Home » Rugby giovanile

Mini Rugby Monti in luce

30 ottobre 2019 Stampa articolo

no images were found

ROVIGO – Con l’under 12 di Matteo Milan a riposo, il minirugby targato Monti ha visto le under  10 e 8 di scena al raggruppamento di Este mentre i ”baby” dell’under 6 di Catalina Golai in trasferta a Padova, impegnati al festival organizzato presso gli impianti del Petrarca.

UNDER 10 

Due le formazioni (una ventina di elementi in tutto) presenti agli ordini della coppia di educatori Motta-Battilana così come per Junior Badia e C’è l’Este Rugby oltre ai Guardians Legnago. Buoni i segnali che sono arrivati dal campo anche se, senza voler peccare di presunzione, le vere indicazioni per gli allenatori arriveranno da incontri contro avversari più titolati e in grado di metter in difficoltà questa squadra: in ogni caso il gruppo c’è e i progressi si notano, eccome. Monti in campo con: Salvan, Giust, Ruzzante, Rimati, Mizzon, Oliviero, Roux, Pigna, Tonin, Cappellato (blu); Bellinello, Buoso, Mares, Gnesini, Hanau, Monterosso, Rossi, Ledda, Veronese, Troiani (rossa).

UNDER 8

Cinque partite e tanto divertimento per i ragazzi guidati dalla coppia di coach Rizzati-Rimati. Tutti i 12 atleti hanno giocato senza risparmiarsi mostrando, specie i più piccoli (appena 6 anni), enormi passi in avanti rispetto soltanto a un mese fa e nessun timore reverenziale di fronte a bambini più grandi. Guerrieri in campo, insomma, ma educati e disciplinati anche fuori: il fatto poi di non voler conoscere più solo il risultato ma di chiedere della singola giocata o della prestazione, dà l’idea precisa che il lavoro degli educatori sta funzionando. Monti in campo con: Barion, Cavaliere, Gnesini, Maldi, Masin, Padoan, Quaglio, Rizzitello, Francescon, Salvan, Zago A. Zago P.

UNDER 6

Ancora troppo giovani per la scuola dell’obbligo ma non per la pallaovale e il campo di rugby. Nella “casa” dei “tuttineri” i giovanissimi “Bersaglieri” erano impegnati nella poule 3 contro Thiene, Mirano, Petrarca 3, C’è l’Este Rugby e Verona. Dieci gli effettivi schierati su 12 ragazzi tesserati e giornata speciale – si trattava dell’esordio assoluto – per Christian Simo e Gabriel Barella: i bambini cominciano ad affiatarsi, a trovare il giusto approccio e ad entrare nell’idea del rugby, grazie all’opera della Golai e al prezioso supporto dei genitori-tifosi (a Padova, nota da segnalare, tutti hanno tifato per tutti). Monti in campo con: Barella, Cavaliere, Lugato, Murli, Oliviero, Piva, Salmaso G., Salmaso P., Simo, Zeri.

 

C.S.



Articoli correlati