Home » RUGBY

Week-end di divertimento per il minirugby del Frassinelle

30 ottobre 2019 Stampa articolo

FRASSINELLE (Rovigo) – Fine settimana ricco di indicazioni positive per i rispettivi educatori in casa Frassinelle.

Under 6 era impegnata nel Festival di Padova Guizza contro Petrarca Padova, Valsugana, Rugby Verona e Castellana Rugby mentre le Under 8 e 10 erano impegnate nello splendido impianto del Payanini Center di Verona con Verona Rugby, Rugby Benacense, Scaligera Rugby Verona, Rugby Trento, Polisportiva Oltrefersina, Rugby Vicenza, Black Bears Rugby e West Verona.

Under 12 che invece aveva ancora una domenica di riposo ma che in realtà ha utilizzato la giornata quasi estiva di domenica per fare un allenamento congiunto a Verona sul campo principale con il Rugby Verona, occasione utile per fare provare ai ragazzi una esperienza diversa e favorire lo scambio di conoscenze anche fra gli allenatori.

L’Under 6 guidata dalle educatrici Natascia Coltro, Federica Breda, Gabriella Bianchini e Simone Bisan ha offerto fin dall’inizio della giornata buon gioco e spirito di collaborazione. Tutti i bambini hanno giocato e si sono divertiti dimostrando ottime capacità di apprendimento del lavoro svolto settimanalmente, creando situazioni di gioco veramente belle dando il massimo. Alla fine della giornata i baby galletti hanno vinto tutte le loro partite segnando complessivamente 43 mete e subendone soltanto 3.

Hanno giocato: Thomas Agostini, Edoardo Mario Bertucci, Lorenzo Bortolotto, Alex Gagliardo, Edoardo Giuriola, Edoardo Marchetto, Brian Divine Mwelwa, Liam Pieloni ed Edoardo Pinato.

Squadre Under 8 e 10 che in questa occasione hanno sperimentato la suddivisione delle squadre per abilità, così come richiesto dal Comitato Regionale Veneto. Tutti i bambini hanno potuto giocare e sono stati impegnati in due gironi diversi con squadre di pari grado. La scelta, a fine giornata si è rivelata felice in quanto si è notato che molti bambini che normalmente lasciano l’intraprendenza ad altri, hanno saputo mettersi in gioco e diventare finalmente protagonisti. Alla fine della mattinata i bambini erano tutti contenti così come gli educatori che hanno potuto osservare nuove personalità emergere.

Educatori dell’Under 8 Diego Salvan, Davide Chiarion e Giulia Saccari che hanno schierato: Denny Bassora, Pietro Leone Bertucci, Nathan Bisan, Brancaleon Pietro, Davide Businaro, Jacopo Capuzzo, Marcello Dardani, Elia Ferracini, Marcello Ferro, Lorenzo Furia, Jonas Ghirello, Cesare Pasqulin, Ascanio Patuzzo, Francesco Tieghi ed Erik Zerbinati

Per l’Under 10 guidata dagli educatori Sergio Malaman, Alessandro Orlando e Nicola Piscopo hanno giocato: Elia Baccaglini, Matteo Bressan, Leonardo Cecchinello, Riccardo Esposito, Mattia Finotti, Leonardo Longato, Nicola Manzoli, Mattia Pezzuolo, Giacomo Saladini, Davide Salamoni, Luca Taccon, Luca Altieri, Tommaso Brunello, Oscar Casaro, Tomas Caselli, Giacomo Ghirardello, Pietro Samuele Michelotto, Matteo Paparella, Riccardo Pinato, Orlando Rigolin, Michael Sguardo ed Enrico Zanconato

L’Under 14 allenata da Mirco Visentin e Giuseppe Mortella è stata impegnata sabato pomeriggio a Cittadella nel proprio campionato di categoria contro i locali e il Petrarca Padova.

Una vittoria e una sconfitta è il bilancio in chiaro scuro della trasferta a Cittadella per l’Under 14 del Rugby Frassinelle.

Nella prima partita contro i padroni di casa, il tecnico Visentin ha schierato una formazione sperimentale nel primo tempo, facendo giocare i ragazzi che finora hanno trovato meno spazio. L’evidente divario fisico e la scarsa attenzione difensiva hanno però portato il Cittadella in netto vantaggio. Nella ripresa i numerosi cambi hanno però ribaltato la situazione e anche se con un gioco meno brillante rispetto alle recenti uscite, i galletti hanno concluso la partita 35-24 senza subire neanche più una meta. Le mete sono state segnate da Andrea Bergamini, Emmanuel Pellielo, Nicolò Malaman e due di Riccardo Merlo.

La seconda partita si è svolta contro il Petrarca, il quale dopo la sconfitta di un punto di due settimane fa si è presentato con una formazione decisamente più organizzata e agguerrita, cambiando molti degli elementi che erano scesi in campo a Frassinelle. I Galletti hanno accusato il colpo nel primo tempo, subendo 25 punti senza segnarne uno e dimostrando poca voglia di combattere e scarsa attitudine al placcaggio, come nel primo tempo col Cittadella. Al contrario, nella seconda frazione di tempo, sono scesi in campo con una grinta e una determinazione nuova che li ha portati a segnare una meta spettacolare e ad impegnare continuamente la difesa padovana. Risultato finale 32 a 7 per i petrarchini. Di Riccardo Merlo l’unica segnatura.

Sono scesi in campo: Dessì Pietro, Emmanuel Pellielo, Luca Stoppa, Mattia Agostini, Tommaso Mazzetti, Alberto Calzavarini, Andrea Ghirardi, Filippo Bianchini, Andrea Bergamini, Giorgio Franceschetti, Pietro Melissari, Tommaso Guarnieri ed Erik Gagliardo.

Sono subentrati: Andrea Barbieri, Mattia Franzoso, Thomas Falconi, Riccardo Merlo, Nicolò Malaman, Daniel Targa, Mattia Casarolli e Alberto Cittadin.

Il prossimo appuntamento è previsto per sabato 2 Novembre, alle ore 18.00, a S. Pietro in Cariano contro il Valpolicella Rugby Junior.

C.S.



Articoli correlati