Home » RUGBY

Per il “Milani” verrà istituito il premio intitolato a Lodovico Goggia

Per il prossimo torneo internazionale Aldo Milani è stato istituito il premio speciale intitolato a Lodovico Goggia fondatore della Lotario Monti Rovigo, si giocherà il 18 e 19 aprile 2020 allo stadio Battaglini
4 novembre 2019 Stampa articolo

rugbyROVIGO – L’edizione numero 46 del torneo internazionale Aldo Milani si disputerà allo stadio Battaglini il 18 e 19 aprile 2020. Il Verona tornerà nel tempio del rugby italiano per difendere il titolo conquistato dai rodigini Luca e Mirko Belloni, Riccardo Crepaldi e Riccardo Libralon in finale contro il Rugby Milano (27-0), ma come spesso accade, con i ricambi generazionali, i valori espressi possono cambiare.

21 le squadre che hanno partecipato nella 45esima edizione, probabilmente nel 2020 il numero non cambierà, diverse le richieste già pervenute all’organizzazione.

Club Aldo Milani che il giorno dopo la finale si è già messo in moto per il prossimo torneo, una novità sostanziale verrà introdotta nei premi speciali assegnati ad atleti e squadre.

Oltre alla Targa Vittorio ‘Biso’ Bordon, la Targa Stefano Casotti, la Targa Paolo Cesaro, il  Trofeo Andrea Dal Martello, la Targa Ciar, il Trofeo delle Felci d’Oro,  il Premio intitolato a Nicola Perin e il Trofeo Fair-Play del Panathlon, dal 2020 sarà istituto il premio intitolato a Lodovico Goggia. La Lorario Monti nata (per approfondire clicca qui) come società di atletica leggera nei primi anni sessanta, si trasformò con il tempo in Polisportiva e infine in Monti rugby, si affiliò nel 1972 alla F.I.R.: era nata così la prima società di minirugby in Italia . Il traghettatore fu Ludovico Goggia (ndr) che ne divenne presidente per oltre un ventennio. Successivamente ne è stato presidente onorario. Nella sua vita dedicata al rugby, il “Cavaliere” ha saputo trasmettere a tante nuove generazioni i principi più sani e l’entusiasmo più genuino nello sport. Stimato e apprezzato da tutti per lo stile discreto e allo stesso tempo concreto, ha lasciato uno traccia indelebile nello sport rodigino che ancora oggi merita di essere seguita.

E’ stato anche membro del Ciar (Club Italia Amatori Rugby), che ha presieduto fino al 2005. Il Coni lo premiò anche con il prestigioso “Ovale d’oro” per i trent’anni di attività nel mondo del rugby.

“Insieme ai miei collaboratori – dichiara Fabio Finotti, presidente del “Milani” – crediamo sia giunto il momento di ricordare concretamente chi ha letteralmente “inventato” il rugby giovanile a Rovigo, da cui sono poi usciti fior di campioni, e che aveva appunto nei giovani e nella loro crescita, non solo sportiva, il suo unico, principale ed importante  obiettivo. Come tutti coloro che hanno avuto modo di collaborare con lui ritengo un privilegio averlo conosciuto e visto all’opera. Un ringraziamento particolare – conclude Fabio Finotti – alla famiglia, per l’appoggio e la condivisione dell’iniziativa”.

 

Classifica Finale 45esima edizione torneo Aldo Milani

1 Verona Junior

2 Rugby Milano

3 Monti Junior Rovigo

4 Legio Invicta Roma

5 Petrarca

6 Colleferro

7 Buffalo’s

8 Lazio

9 Villa Pamphili

10 Valpolicella

11 S. Donà

12 Ftgi Polesine

13 Nea Ostia

14 Sud Tirolo

15 VII Torino

16 Grifoni Oderzo

17 Province dell’Ovest Rugby

18 Rugby L’Aquila

19 Cus Genova

20 Partenope Rugby

21 Ftgi Euganei

C.S.



Articoli correlati