Home » Rugby giovanile, Under 14, Under 16

Monti Rugby, Under 14 rullo compressore

5 novembre 2019 Stampa articolo

ROVIGO – rugby (il minirugby era a riposo). Bene, anzi benissimo i ragazzi di Pegoraro e Cova, ancora una volta a valanga (110 punti di due gare) ma in evidenza anche l’under 16 condivisa con Monselice che blocca il Petrarca tra le mura amiche. Delusione invece per l’under 16 “nostrana” che si mostra però piglio e orgoglio da vendere mentre nulla da fare per le “14” in quota Padova, che possono ben poco contro la corazzata Benetton.

UNDER 16

Trasferta amara in terra vicentina quella contro il Bassano che si dimostra squadra organizzata e cinica, capace di imporsi 31-8. La prima frazione è in sostanziale equilibrio con i padroni di casa subito in meta (trasformata), rossoblù che accorciano con un piazzato e Rovigo che, sotto un diluvio incessante, attacca senza però più riuscire a smuovere il tabellino. Nella ripresa Bassano torna in campo con più decisione e, grazie all’abilità dei propri tre quarti, riesce a fare la differenza inanellando una lunga serie di punti. Rovigo mai domo, non molla ma solo nel finale trova una meta che vale unicamente sul profilo dell’orgoglio. Con il bilancio di due vittorie e tre sconfitte in un girone davvero impegnativo, si chiude la prima fase del campionato interregionale: ora i ragazzi guidati da Joe McDonnell sono attesi da una pausa di due settimane, tempo che servirà di sicuro per metabolizzare le battute d’arresto e proseguire nel cammino di preparazione in vista della seconda fase. Monti in campo con: Gheller, Savogin, Zenato, Dal Betto, Perini, Casula, Andrioli, Bolognini, Golai, Casotto P. Casotto R., Bekschiu, Mizzon, Rondina, Zorzetto. A disp. Grano, Osawe, Ruzzante, Bozzato.

Avvincente la gara giocata a Monselice tra Monti2 e Petrarca: sotto una pioggia battente gli ospiti partono a razzo ma la squadra di casa risponde con una grande prova difensiva concedendo ai “tuttineri” solo due calci di punizione e tenendo inviolata la propria linea di meta. Nella ripresa si riparte dal 3-6 coi padovani che spingono ancora sull’acceleratore e segnano una meta poi trasformata ma i ragazzi in maglia granata sono vivi e iniziano a macinare gioco mettendo sotto gli avversari con giocate veloci ed efficaci e riuscendo alla fine a strappare un pareggio per 13-13 che vale il secondo posto nel girone. Monti in campo con: Borsetto, Cavaliere, Di Fede, Erhabor, Lisi, Montin, Nicoloiu, Pezzano, Pinato, Rizzato, Segantin, Sturaro, Telandro, Zecchin. A disp. Bertazzo, Gnocco, Zerbetto.

UNDER 14

Doppio confronto contro il Patavium tra le mura amiche del Battaglini e altra doppia, grandissima  soddisfazione. Nella prima gara, chiusa 62-26, i “baby” Bersaglieri partono forse un po’ distratti ma poi, costretti a inseguire, tirano fuori una reazione veemente. Nonostante il campo pesante, ritrovato finalmente il pallino del gioco, i rodigini prendono in mano la partita mettendo il risultato al sicuro grazie a un rugby confidente ed essenziale. Monti in campo con: Lideo, Dieghi, Mizzon, Brazzo, Colla, Rossetto, Roux, Perini, Bozzo, Stocco, Romagnolo, Golai, Nalin. A disp. Osti, Merlo.

Secondo incontro giocato in scioltezza e sul velluto (48-0), praticamente a senso unico, con i patavini incapaci di arginare i continui attacchi portati dai rossoblù che attuano una tattica di gioco pressoché perfetta: quest’avvio di stagione, in casa under 14, evidenzia grande determinazione e buona preparazione. Monti in campo con: Momoli, Tommasi, Schiavon, Milan, Barion, Stoppa, Motta, Zampollo, Antaridi, Rubiero, Incanuti, Khoule, Regina. A disp. Rizzo, Sandalo.

La pioggia del fine settimana non ha dato tregua nemmeno a Este, dove hanno giocato le due formazioni in quota ai “cugini” padovani. Contro Benetton 1 e 2  non basta l’assenza di timore reverenziale con i trevigiani che si impongono in entrambe le gare. Monti 3 in campo con: Natalicchio, Chiarato, Da Molin, Vegro, Faccio, Nicoloiu, Buttarello, Pavan, Cherubin, Leonardi, Ongaro, Vellutino, Riciardelli, Fortunato. Monti 4 in campo con: Biasin, Rinaldo, Veronese, Pusceddu, Barbieri, Lanza, Pinato, Collesei, Segantin, Occhipinti, Rosi, Zago, Pezzano, Silvestrin.

C.S.



Articoli correlati