Home » Serie D, VOLLEY

Project Star Volley batte Giorgione

5 novembre 2019 Stampa articolo

volleyJntegrus Giorgione – Project Star Volley 1-3

Parziali 25-22,19-25, 22-25, 25-27

CASTELFRANCO VENETO (Treviso) – Project Star Volley fa visita al Giorgione a Castelfranco Veneto nel bellissimo palazzetto dello sport da neopromossa e porta a casa l’intera posta in gioco.

Quattro set giocati con intensità e in qualche momento con il cuore in gola da parte di atlete e sostenitori. Errori in battuta e attacchi non sempre a segno e recuperi anche sotto di 5 punti fanno della partita un’altalena di emozioni non indifferente.

Il primo set è un susseguirsi di errori in battuta e qualche ricezione che portano in parità fino al 20.  Poi il sorpasso delle padrone di casa con gli attacchi da opposto. Coach Bovolenta chiama a sé le ragazze chiedendo più attenzione mentale e il risultato arriva nei set successivi.

Il secondo e terzo set le ospiti sono più cattive nelle ripartenze e chiudono in vantaggio pur avendo sempre momenti negativi che permettono alle avversarie di sperare nella rimonta.

Il quarto set è forse il più significativo in termini di forza del gruppo e mentalità. Sotto di 4 punti sul 23-19 coach Mosca effettua alcuni cambi che gli danno fiducia con attacchi da dietro il muro e ricezioni più redditizie.

Sul 25-25 Project è al posto giusto nel momento giusto con le centrali che murano l’attacco da banda e si va in battuta con una ricezione delle avversarie non delle migliori che prova a mettere in moto l’opposto che mette la palla oltre la linea.

Il capitano Marta Tiengo commenta a fine partita: “non è stata la nostra migliore partita a livello tecnico ma quando una di noi in campo è in difficoltà il gruppo è sempre pronto a sostenerla, è questa la nostra vera forza che ci fa andare avanti anche quando tutto sembra contro di noi”.

“La sensazione di essere ai primi posti in classifica è bellissima – commenta coach Bovolenta,-  ma da neopromossa pensiamo alla salvezza in questo campionato e tutto quello che verrà sarà solo un qualcosa in più, complimenti alle mie ragazze”.

C.S.



Articoli correlati