Home » Rugby giovanile

Monti, mete a raffica e tanto divertimento tra Padova e Monselice

14 novembre 2019 Stampa articolo

ROVIGO – Nuovo fine settimana “full” per il minirugby rossoblù targato Monti. I ragazzi dell’under 12 guidati dalla coppia di educatori Milan-Casotto sono stati di scena a Padova, al festival organizzato dal Valsugana presso gli impianti sportivi di via Querini, mentre under 10, under 8 e under 6 hanno preso parte al raggruppamento di Monselice. Per tutti, comunque,  è stata un’altra grande giornata di sport all’insegna della festa e del divertimento a cui hanno preso parte anche decine di genitori.

UNDER 12

Prosegue la crescita del gruppo affidati alla coppia Milan-Casotto. Le vittorie di Padova, rotonde e senza possibilità di appello, vanno quasi in secondo piano rispetto ai passi in avanti, enormi, fatti registrare soprattutto dai classe 2009. La crescita individuale a livello tecnico e tattico si vede, tra i ragazzi l’amalgama e l’intesa si percepiscono a pelle, e quindi skills e mete sono una conseguenza logica, quasi naturale. Il lavoro di settimana, soprattutto, viene recepito da tutti, anche da chi ha appena fatto il salto di categoria e viene applicato e messo in pratica in partita. Monti in campo con: Biscuolo G., Biscuolo L., Forno, Milan, Modena, Piantavigna, Rossi A. Rossi T., Santato, Sartori, Schiavon, Stoppa, Tommasi, Toso, Trentanni, Verza.

UNDER 10 

Avversari di alto livello ma i ragazzi si sono divertiti tanto (a fine incontri non è mancato il rito del tuffo nel fango per la “gioia” delle mamme) e tutti hanno avuto la possibilità di misurarsi sul campo. I coach Motta e Battilana hanno deciso nell’occasione per un esperimento: dividere i ragazzi in due team, “forti e potenti” e “agili e veloci”, per testare le abilità dei singoli anche in chiave futura, leggi tornei di primavera. Da rilevare, dato oggettivo e sotto gli occhi di tutti, una notevole crescita del collettivo, segno che l’opera degli educatori funziona a dovere.

Monti “rossa” in campo con: Bellinello, Buoso, Salvan, Gnesini, Roux, Veronese, Ledda, Peratello. Monti “blu” in campo con: Mares, Mizzon, Monterosso, Oliviero, Giust, Rossi, Ruzzante, Tonin, Baracco, Cappellato.

UNDER 8

Il gruppo prosegue nel lavoro di crescita sotto l’occhio sempre attento degli educatori Roberto Rizzati e Thomas Rimati. La giornata di concentramento ha mostrato ancora una volta segnali positivi con tanti placcaggi e voglia di sacrificio: il fatto di aver giocato contro fisici più dominanti non ha certo spaventato i ragazzi che mostrano di aver recepito appieno le indicazioni dei coach, cioè che prima del risultato finale per ora conta ben più lo spirito collettivo e il senso di appartenenza e di squadra.

Monti “rossa” in campo con: Maldi, Quaglio, Rizzatello, Rodriguez, Verza, Pilati, Barion, Benetti. Monti “blu” in campo con: Gnesini, Masin, Salvan, Zago A., Zago P., Cavaliere, Padoan.

UNDER 6 

Dopo il brutto tempo che ha contraddistinto la scorsa settimana, la domenica di sole è  stata un toccasana e quasi un premio per i più piccoli che hanno disputato tre gare in tempi unici di 10 minuti contro il Checcho Camposampiero e i padroni di casa di Monselice. Ovviamente il lavoro da fare è ancora molto vista l’età dei bambini ma, come rileva l’educatrice Catalina Golai, il gruppo c’è e promette bene. 

Monti in campo con: Zeri, Murli, Salmaso P., Salmaso G., Cavaliere, Piva, Barella, Lugato, Oliviero, Simo, Robustelli, Fabbian.

C.S.



Articoli correlati