Home » RUGBY, Under 16

La Ftgi Rugby Polesine parte bene

28 novembre 2019 Stampa articolo

VICENZA – Under 16 della FTGI Rugby Polesine impegnata nella prima gara di campionato del girone Meritocratico sul sintetico della Rangers Arena a Vicenza.

I ragazzi di Vittorio Golfetti e Dario Bernardinello non deludono le attese e colgono una importante vittoria per 17 – 12 giocando a tratti sotto un autentico diluvio.

Gara che vede partire forte i Vicentini che, aiutati anche da alcune scelte sbagliate dei ragazzi polesani, si installano nella metà campo avversaria ma senza concretezza anche grazie alla buona organizzazione difensiva messa in campo dai polesani abili a respingere i tentativi dei Berici.

Con il passare del tempo la Franchigia acquisisce confidenza e cresce nel gioco togliendo certezze al Vicenza, risalendo il campo.

Da una touche conquistata a seguito di un calcio di punizione, sono bravi i ragazzi della Franchigia ad organizzare un bel drive e a marcare la prima segnatura con Pietro Mottaran.

Alla ripresa del gioco la Franchigia Polesine per la troppa frenesia commette un errore tecnico che l’arbitro sanziona con una mischia. Dalla mischia nasce la meta che permette al Vicenza di pareggiare temporaneamente il punteggio.

L’errore non scoraggia i ragazzi di Golfetti e Bernardinello che nonostante la pioggia e il pallone viscido alzano ancora il proprio livello di gioco riuscendo a sviluppare delle belle azioni alla mano che sfociano in una meta di punizione assegnata per un fallo su Mattia Gorzoni lanciate in meta e sfiorando la marcatura in almeno un altro paio di occasioni soltanto per la troppa frenesia.

Secondo tempo che inizia replicando il copione della prima frazione di gara con Anas Chaffaq, dopo una cavalcata di 70 metri ed eludendo almeno tre o quattro placcaggi, va a segnare la sua meta personale.

Vicentini che provano a reagire aiutati anche dal calo fisico e nervoso dei ragazzi della Franchigia ma la difesa ordinata e aggressiva dei Polesani consente ai Vicentini di segnare una sola meta soltanto verso fine della partita e a fissare il risultato finale sul 17 – 12.

Alla fine della gara coach Golfetti non nasconde un po’ di rammarico: “Ci sarebbe potuta stare la meta del bonus se i miei ragazzi fossero stati meno egoisti. Però ho anche visto momenti di buon gioco, si comincia a vedere anche un po’ più di ordine in campo con una gestione del gioco più accurata e meno frettolosa. Adesso ci aspettano due domeniche senza giocare in cui recupereremo alcuni infortunati e comunque cercheremo di preparare al meglio le prossime partite.”

Sono scesi in campo: Giammarco Camellini, Tommaso Grendene, Anas Chaffaq, Mattia Gorzoni, Diego Ferraresi, Lorenzo Braggion, Fabrizio Pedrini, Matteo Ferrari, Gabriele Ferrari, Filippo Bisan, Filippo Schiavon, Davide Salvan, Simone Viaro, Pietro Mottaran e Andrea Navarri.

Sono subentrati: Luca Bazzan, Diego Gatto, Pietro Gnani, Mirko Rossi, Edoardo Cobianco, Eric Bellinello e Mattia Baccaro.

Ora la formazione Under 16 riprenderà il proprio campionato Domenica 15 Dicembre, ospitando alle ore 10 la formazione del Rugby Riviera 1975.

C.S.



Articoli correlati