Home » Calcio a 5, Femminile, Serie A2

Granzette, arriva l’Audace

7 dicembre 2019 Stampa articolo

calcioROVIGO – Nella decima giornata di Campionato di Serie A2 di calcio a 5 femminile il Granzette, capolista del girone A con punteggio pieno, incontrerà l’Audace C5 Verona, domenica 8 dicembre alle ore 17 presso il Palasport di San Pio X a Rovigo.

Le rodigine risultano tuttora imbattute e si sono laureate matematicamente campionesse d’Inverno con 2 giornate di anticipo vincendo contro il Trilacum domenica scorsa, nove vittorie consecutive che dimostrano il buono stato di forma e la qualità del lavoro svolto dal Granzette, nonostante la pesante assenza di bomber Longato, fuori per infortunio alla spalla. 

L’Audace Verona con 5 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte si piazza a 16 punti pari merito con Noalese e Calcio Padova, subito dopo il terzetto di testa e la giocatrice Coppola con 13 reti è attualmente capocannoniere del girone. In classifica a poche reti di distanza per il Granzette, Longato, Zanetti, Iturriaga, Vannini e Ansaloni a dimostrazione che le rodigine hanno varie frecce da scoccare nel loro arco.

Partita non semplice e insidiosa per entrambe le squadre che dovranno affrontare il match con furbizia e intelligenza tattica per aggiudicarsi i tre punti necessari.

“Nella partita con l’Audace conterà molto avere l’approccio corretto – commenta Francesca Vallin, Vice-allenatrice del Granzette – loro sono una squadra estremamente valida e competitiva e, in queste ultime due giornate di Andata, si giocano l’ammissione alla fase di qualificazione di Final Four di Coppa Italia. Arriveranno quindi agguerrite e con “fame” di punti. Hanno degli elementi molto validi come Coppola e Puttow e, dopo un inizio di stagione complicato, stanno inanellando ottimi risultati. Ma le nostre ragazze devono avere più fame e voglia di continuare il percorso intrapreso, per il quale faticano ogni allenamento, e fame di continuare a divertirsi vincendo insieme. Lavoriamo duramente perché sia così e sono certa dimostreremo quanto valiamo anche domenica.”

 

C.S.



Articoli correlati