Home » RUGBY

New entry per il Rugby Villadose

20 dicembre 2019 Stampa articolo

rugbyVILLADOSE – Tre nuovi acquisti per il Fulvia Tour Andreotti Auto Rugby Villadose, annunciati alla vigilia del derby dell’ottava giornata di campionato con il Biscopan Frassinelle.

Si tratta di Nicolò Castello, Marco Ruzza e Manuel Vegro.

NICOLO’ CASTELLO

Nicolò Castello, detto Lupo, nasce a Monselice il 6 aprile 1988, gioca da terza linea per gran parte della sua carriera giovanile, ma ora in prevalenza come pilone, visti i 180 cm di altezza e i 118 kg.

Dopo aver provato diverse discipline: atletica, calcio, pallavolo e basket, si avvicina alla palla ovale a 9 anni con la Monti. Dall’under 14 viene convocato pure nelle selezioni regionali e poi in nazionale giovanile under 18. Dopo diversi infortuni, decide di prendersi una pausa prima di riprendere brevemente in serie C a Monselice. La partenza per l’Australia e al ritorno lo aspetta la maglia neroverde in serie B, ma poi ancora un infortunio al ginocchio ne frena la corsa. A questo punto inizia a cimentarsi in prove di forza spettacolari, come sollevamento di pietre pesanti, traino di camion, lancio di barili e via dicendo: lo sport dello strongman che ancora pratica assieme agli allenamenti in via Pelandra.

“Ciò che mi ha portato a riprendere nel Villadose è stato soprattutto l’ambiente familiare che ho sempre trovato nella squadra – afferma -. Uno dei miei ex compagni di squadra storici, Filippo Aretusini, mi ha convinto a scendere in campo e non è stato difficile convincermi completamente, una volta rivisto il campo da rugby di persona. Da questa esperienza mi aspetto di respirare la stessa aria che sin da piccolo ho sempre adorato, quella di una famiglia allargata. Spero, dal mio canto, di poter dare un contributo positivo a questa squadra che mi ha accolto a braccia aperte”.

rugby

Marco Ruzza

MANUEL VEGRO

Manuel Vegro, per tutti Manu, gioca prevalentemente con la maglia numero 9 ma è adattabile pure all’apertura e in diverse altre posizioni tra i trequarti. Ha iniziato a giocare a 6 anni nella Monti e poi continuato nell’Accademia sperimentale della Rugby Rovigo prima di approdare in Cadetta. La scorsa estate l’arrivo al Valsugana, dove debutta in serie A e colleziona diverse presenze in serie B.

“Nel Dose giocano diversi miei ex compagni di squadra delle giovanili ma conosco tutti, quindi mi sento come a casa – dice -. L’obbiettivo del girone Promozione sarà il primo, per poi tentare la risalita alla serie B. Ringrazio la dirigenza del Valsugana per avermi sostenuto in questa mia scelta e auguro a tutti buone feste”.

MARCO RUZZA

Marco Ruzza è nato ad Adria il 23 marzo 1997, alto 170 cm per 70 kg, gioca come mediano di mischia. Ha iniziato a giocare a 13 anni a Cavarzere con il patronato locale, prima di spostarsi nelle giovanili rodigine della Monti fino all’under 20. Poi il ritiro per frequentare l’università e ora il rientro a Villadose. “Penso ci sia un ambiente molto positivo, conosco i due tecnici dalle giovanili e qui ho ritrovato il piacere di giocare a rugby per divertimento” dice il diretto interessato.

C.S.



Articoli correlati