Home » Calcio a 5, Femminile, Serie A2

Granzette pareggia a Padova

13 gennaio 2020 Stampa articolo

calcioCalcio Padova – Granzette 3-3

Granzette: Omietti, Vannini, Ansaloni, Sinigaglia, Costa, Ardondi, Andreasi (c), Zanetti, Grandi, Iturriaga, Mantovani, Cappelletto. All. Bassi.

Calcio Padova: Avella, Mezzasalma, Gesiot, Pezzolla, Palma, Quagliotto, Pinto, Fernandez, Trovo, Herrera Silva, Madonna, Zabbeo. All. Ercolin.

Reti: pt 2’ Ansaloni (G), 6’ Palma (CP), 14’ Gesiot (CP); st 5’ Vannini (G), 15’ Pezzolla (CP), 16’ Iturriaga (G).

PADOVA – Il girone di ritorno del campionato di serie A2 si apre per la capolista Granzette con un pareggio in trasferta nell’ostico campo del Calcio Padova per 3-3.

Prima partita, dopo la lunga pausa natalizia, fuori dalle mura amiche per il Granzette che parte in attacco fin dai minuti iniziali dimostrando la grinta necessaria per riconfermare il primo posto in classifica. A 3’ minuti dal fischio iniziale arriva il gol del vantaggio nero-arancio con Ansaloni che viene servita sul laterale destro e calcia in porta, 0-1 per le ospiti. Il Calcio Padova cerca subito la reazione con una buona giocata di Pinto che impensierisce il portiere del Granzette ma senza effetto. Le occasioni si alternano da entrambe le parti: per il Granzette si presentano sotto porta Zanetti, Mantovani e Vannini ma nulla di fatto, mentre il Calcio Padova con Palma trova al 6’ la conclusione positiva che rimette in parità il match. Tutto da rifare per il Granzette che con Iturriaga trova la punizione ma viene prontamente respinta dal portiere avversario, punizione anche per il Calcio Padova all’incrocio dei pali ma senza finalizzazione. Il raddoppio delle padrone di casa arriva al 14’ con Gesiot che riesce a sorpassare il portiere nero-arancio e porta il risultato sul 2-1. Il Granzette non molla e prova varie giocate con Iturriaga, Mantovani e Zanetti, purtroppo non fortunate, si va così a riposo sul 2-1.

Alla ripresa le squadre scendono sul terreno di gioco più battagliere che mai. Il Granzette parte forte e si propone con Iturriaga che crossa per Zanetti sulla sinistra ma l’estremo difensore avversario non si fa cogliere impreparato. L’azione dopo vede un’altra bella parata della nero-arancio Grandi su calcio d’angolo e il potente tiro di capitan Andreasi che viene arginato dal n.1 del Padova. Al 5’ arriva il gol del pareggio delle ospiti con Vannini che su assist preciso di Mantovani scarica in porta, 2-2. Il Calcio Padova si ripresenta in area ma la difesa del Granzette si oppone più volte con efficacia. Altre ripartenze per le ospiti ma nulla di fatto, arriva invece l’azione vincente per le padrone di casa al 15’ con Pezzolla che riceve passaggio da Silva e incrocia sul secondo palo, 3-2 per il Calcio Padova. Il minuto successivo vede un fallo in area sul capitano nero-arancio Andreasi che viene punito con calcio di rigore trasformato da Iturriaga con potenza e precisione e che vale la rete del pareggio. Negli ultimi minuti il Granzette alza ulteriormente i ritmi e cerca l’occasione d’oro che purtroppo non arriva. Termina così la sfida sul 3 a 3, un punto prezioso per il Granzette che mantiene il primato in classifica ed è a +6 su Audace Verona e Città di Thiene.

Ottima prestazione dell’estremo difensore del Granzette Ilaria Grandi che si dimostra decisiva in vari frangenti della partita sventando gli attacchi avversari con coraggio e determinazione.

“Partita difficile, lottata e terminata con un punto importante in saccoccia – commenta il Capitano del Granzette Ilaria Andreasi – siamo state brave a riprendere il risultato, siamo andate sotto più volte ma ne siamo uscite da squadra. Negli ultimi minuti ovviamente abbiamo cercato di vincere la partita lasciando qualche occasione di troppo al Calcio Padova ma sono soddisfatta della prestazione fatta per la valenza dell’avversario e perché è sempre difficile riprendere dopo la pausa natalizia. Da oggi testa all’importante partita di domenica prossima contro l’Audace Verona, per conquistare la qualificazione alla Final Four di Coppa Italia.” 

“è un pareggio giusto ed è un risultato che contro una squadra come il Calcio Padova ci sta – commenta Coach Chiara Bassi – sapevamo che sarebbe stata una gara difficile, per l’importanza dell’avversario, per il campo e per qualche difficoltà che attualmente abbiamo. Sono quindi contenta per la prestazione delle mie atlete, non era facile reagire dopo essere andati in svantaggio per ben due volte, e invece abbiamo lottato e sofferto e siamo riusciti a portare a casa un punto prezioso”.

Ora appuntamento imperdibile per la prossima partita valida per la qualificazione alla Final Four di Coppa Italia in cui il Granzette affronterà in casa, domenica 19 gennaio alle ore 17, l’Audace Verona. 

 

C.S.



Articoli correlati