Home » RUGBY, Under 18

Franchigie sugli scudi

21 gennaio 2020 Stampa articolo

CAMPIONATO UNDER 18 ELITE

Ftgi Rugby Polesine – Petrarca Padova 21 – 17 (14-17)

Nel derby con il Petrarca, giocato al Battaglini proprio il giorno dopo la finale di Coppa Italia tra le squadre maggiori, la FTGI Rugby Polesine ha colto un meritato successo che rilancia le ambizioni della squadra rossoblù in campionato. Opposta a una delle formazioni favorite per la vittoria finale del torneo, la squadra polesana è riuscita a fornire una prestazione di grande spessore agonistico nella quale il carattere e la determinazione hanno fatto passare in secondo piano qualche errore tecnico. L’inizio del match non è stato dei migliori per la squadra guidata da Luca Bonini con il Petrarca che è andato in meta due volte dando l’impressione di comandare la partita nonostante la marcatura di Marzolla avesse tenuto la formazione di casa agganciata al risultato. Nel finale di tempo un’altra meta della FTGI Rugby Polesine realizzata da Sartori ha completato l’operazione recupero dei rossoblù che sono andati al riposo con sole tre lunghezze di svantaggio. Nella ripresa il Petrarca ha cercato in tutti i modi di chiudere il match a proprio favore ma ha sempre sbattuto contro il muro difensivo della FTGI Polesine che ha chiuso ogni varco impedendo agli attacchi padovani di andare a segno. E’ stata, invece, la formazione rossoblù a far muovere il tabellino con l’unica marcatura realizzata nel secondo tempo, la meta di Vanzan, trasformata dall’ottimo Crivellaro, che ha regalato la vittoria alla FTGI Polesine, brava nel contenere la reazione finale del Petrarca. “Siamo molto felici per questa bella vittoria sul Petrarca, una delle squadre migliori del girone – ha commentato il tecnico polesano Luca Bonini – Devo ringraziare tutti i ragazzi che hanno portato sul campo tanto cuore e impegno. E’ vero che non sempre siamo stati precisi e sono state sbagliate alcune scelte di gioco, ma quando si gioca con questo spirito va sempre bene. Oltre alla giusta mentalità abbiamo mostrato di saper cogliere al meglio le opportunità che ci sono capitate, come quella della meta segnata nel secondo tempo che ci ha dato la vittoria. Mi auguro che questo risultato ci dia la spinta per rilanciare il nostro ruolo in campionato perchè sono convinto che la squadra valga di più della posizione che occupa in classifica.” 

FTGI Polesine: Quadri; Carraro, Marzolla, Taddia, Sartori; Crivellaro, Lorenzetti; Degan, Barbi, Mutu; Tempesta, Rubello; Legnaro, Vanzan, Magro. A disposizione Ferrari, Braga, Callegari, Garcia Scaro, Borin, Baccaro e Previato. 

Marcatori FTGI Polesine: m. Marzolla tr. Crivellaro; m. Sartori tr. Crivellaro; m. Vanzan tr. Crivellaro.

 

CAMPIONATO UNDER 18 TERRITORIALE

FTGI RUGBY POLESINE – SUDTIROLO 44- 5

Vittoria senza problemi sul terreno di Badia Polesine per la FTGI Polesine che milita nel campionato Under 18 Territoriale. Opposti alla formazione del Sud Tirolo i ragazzi di Younes Annouer hanno dato vita a una prestazione molto ricca di buoni spunti tecnici che ha permesso di chiudere il match con un largo successo. Fin dalla prime battute la squadra polesana ha mostrato di essere entrata in campo con il giusto approccio andando a segno dopo pochi minuti. Grazie a un’ottima percentuale di possesso la FTGI Polesine è riuscita a sviluppare una buona mole di gioco che ha messo in difficoltà la formazione avversaria. La superiorità della squadra di casa si è evidenziata in maniera netta e con il passare dei minuti il risultato ha assunto dimensioni notevoli. “Faccio i complimenti alla squadra – ha detto l’allenatore Annouer – per come ha interpretato questa partita. Il Sud Tirolo è una squadra molto fisica, ma noi abbiamo dimostrato una maggiore capacità tecnica, soprattutto nell’impostare la manovra offensiva. La nostra mischia si è dimostrata molto abile nelle fasi dinamiche, mentre la linea arretrata ha sfruttato a dovere i numerosi palloni che hanno avuto a disposizione. Si sono ben comportati anche i giocatori che sono entrati dalla panchina. Il gruppo sta crescendo e mi attendo una seconda parte di stagione molto interessante.”

C.S.



Articoli correlati