Home » RUGBY

Rugby Rovigo supera Mogliano

25 gennaio 2020 Stampa articolo

rugbyFemi-CZ Rovigo v Mogliano Rugby 29-8 (24-3)

Marcatori: p.t. 9’ c.p. Ormson (0-3), 17’ m. Vian tr. Menniti-Ippolito (7-3), 21’ drop Menniti-Ippolito (10-3), 27’ m. Mastandrea tr. Menniti-Ippolito (17-3), 33’ m. Pavesi tr. Menniti-Ippolito (24-3); s.t. 60’ m. Da Re (24-8), 74’ m. Ruggeri (29-8),
Femi-CZ Rovigo: Cioffi; Mastandrea, Antl, Angelini, Lisciani (61’ Lubian); Menniti-Ippolito, Citton (66’ Piva); Michelotto (58’ Ruggeri), Liut, Vian; Canali, Mtyanda (76’ Modena); Pavesi (65’ Pomaro), Momberg (cap.)(47’ Cadorini), Mienie (65’ Rossi)a disposizione: Odiete. all.Casellato
Mogliano RugbyAbanga; Dal Zilio (59’ Pavan), Scagnolari (59’ Zanatta), Ormson, Guarducci (cap.); Da Re, Fabi (59’ Gubana); Tuilagi, Baldino, Finotto (66’ Corazzi); Delorenzi (10’ Favretto, 19’ Delorenzi, 61’Favretto), Bocchi; Alongi (50’ Ceccato), Ferraro (50’ Bonanni), Betti (50’Furia). all.Costanzo
arb.Gianluca Gnecchi (Brescia)
assistenti:Franco Rosella (Roma), Lorenzo Imbriaco(Bologna)
quarto uomo:Ferdinando Cusano (Vicenza)

Calciatori: Menniti-Ippolito (FEMI-CZ Rovigo) 4/5; Ormson (Mogliano Rugby) 1/2
Note: Giornata nuvolosa, circa 7 gradi. Presenti circa 1000 spettatori

Cartellini: 55’ cartellino rosso a Canali (FEMI-CZ Rovigo)

Punti in classifica: (FEMI-CZ Rovigo) 5; (Mogliano Rugby) 0

Peroni Player of the Match: Andrea Menniti-Ippolito (FEMI-CZ Rovigo)

ROVIGO – Allo Stadio “Mario Battaglini”, nel nono round del Peroni TOP12, i bersaglieri ospitano il Rugby Mogliano 1969: il match termina 29 a 8 in favore dei rossoblù.

Partenza con forza da parte degli ospiti biancoblù che già dai primi minuti danno grande ritmo al match. Al 9’ Ormson ha la possibilità dalla piazzola di segnare i primi punti, centrando i pali per lo 0-3. I bersaglieri non demordono ed è infatti che al 17’ Vian sfrutta alcune imprecisioni del Mogliano riuscendo così a superare la difesa avversaria e ad andare a schiacciare l’ovale oltre la linea. Menniti-Ippolito trasforma, 7-3. Al 21’ Menniti-Ippolito centra i pali con un drop, 10-3. Ancora al 27’ sono i rossoblù ad avere la meglio sugli avversari, è infatti il giovane Mastandrea a volare in meta grazie ad un calcio di Antl. Mennti-Ippolito centra i pali 17-3. Al 33’ il Rovigo, dopo una buona prova del pack, è con Pavesi che va a segnare la terza meta. Alla fine del primo tempo Menniti-Ippolito trasforma, 24 a 3, risultato che manda le squadre in spogliatoio.

La ripresa vede il Rovigo molto indisciplinato è infatti al 55’ che il direttore di gara sanziona con un cartellino rosso Matteo Canali per un placcaggio pericoloso. Al 60’ il Mogliano sfrutta la superiorità numerica e trova la sua prima meta con Da Re. Dalla piazzola Ormson non trasforma, 24-8. Al 75’ i rossoblù non demordono e con un’ottima prova del pack è Ruggeri ad andare a segnare la meta del bonus. Menniti-Ippolito non trasforma, 29-8.

I giornalisti accreditati presenti in tribuna stampa hanno nominato Peroni Player of The Match Andrea Menniti-Ippolito dei rossoblù.

Queste le parole di coach Umberto Casellato:”Il risultato è quello che volevamo. Il nostro obiettivo di squadra è quello che nelle difficoltà dobbiamo alzare il livello e oggi quando abbiamo preso un cartellino rosso non è stato proprio così. In inferiorità numerica abbiamo subito una meta, abbiamo preso un drive di 50 metri, però nonostante questo è andato tutto bene. Oggi hanno giocato alcuni ragazzi che non avevano molti minuti nelle gambe ma che comunque hanno fatto bene e ciò conferma che abbiamo 36 giocatori di qualità. Adesso andremo ad affrontare due partite, contro Petrarca e Valorugby, molto importanti. Devo fare i complimenti a Properzi e Badocchi per l’ottimo lavoro che stanno facendo in mischia e touche.”

C.S.



Articoli correlati