Home » RUGBY

Rugby Rovigo cede al Petrarca Padova

2 febbraio 2020 Stampa articolo

Argos Petrarca v Femi CZ Rovigo Delta 19-16 (9-9).

Marcatori: p.t. 3’ cp Chillon (3-0), 10’ cp Chillon (6-0), 20’ cp Odiete (6-3), 25’ cp Odiete (6-6), 29’ cp Odiete (6-9), 42’ cp Chillon (9-9); s.t. 46’ cp Chillon (12-9), 56’ meta tecnica Rovigo (12-16), 58’ m De Masi tr Riera (19-16).

Argos Petrarca: Riera; Coppo (68’ Fadalti), De Masi, Broggin, Leaupepe (70’ Capraro); Zini (12’ Cortellazzo), Chillon; Trotta (Cap.), Conforti, Galetto; Michieletto (64’ Saccardo); Gerosa; Franceschetto (40’ Swanepoel), Cugini (40’ Carnio), Rizzo (40’ Scarsini, 66’ Franceschetto). All. Marcato

Femi CZ Rovigo Delta: OdieteMastandrea (12’-22’ temp. D’Amico), Antl, Angelini, Bacchetti; Menniti Ippolito (19’ Moscardi), Citton (40’ Piva); Vian, Lubian (12’ Michelotto), Ruggeri; Ferro (Cap.), Mtyanda (68’ Mantovani); Pavesi (40’ Rossi), Momberg (40’ D’Amico, 54’ Mienie), Mienie (40’ Nicotera, 68’ – 78’ Momberg temp.). All. Casellato

Arb. Federico Vedovelli (Sondrio)

AA1 Vincenzo Schipani (Benevento), AA2 Filippo Bertelli (Brescia)

Quarto Uomo: Ferdinando Cusano (Vicenza)

Calciatori: Chillon 4/4, Riera 1/1 (Argos Petrarca), Odiete (Femi CZ Rovigo) 3/3.

Cartellini: p.t. 9’ Pavesi (Femi CZ Rovigo) giallo; s.t. 48’ Leaupepe (Argos Petrarca) giallo; 56’ Chillon (Argos Petrarca) giallo

Peroni Player of the Match: Chillon (Argos Petrarca)

Note: giornata nuvolosa, 1000 spettatori circa

Punti conquistati in classifica: Argos Petrarca 4 -Femi CZ Rovigo 1

rugbyPADOVA – Sono gli impianti sportivi Memo Geremia ad ospitare il 167esimo Derby D’Italia tra l’Argos Petrarca Padova e la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta. Il match, valido per la decima giornata del Peroni TOP12, termina 19 a 16 a favore dei tuttineri.

Nel primo tempo i primi a mettere punti nel tabellone sono i padroni di casa che iniziano subito con forza la partita. Al 3’ i tuttineri ottengono un calcio a favore e Chillon dalla piazzola centra i pali, 3-0. Al 10’ i rossoblù rimangono in 14 per un giallo a Pavesi e Chillon dalla piazzola mette a segno altri tre punti, 6-0. Al 19’ i rossoblù ottengono un calcio a favore e Odiete dalla piazzola segna i primi tre punti per il Rovigo, 6-3. Il forte pack dei bersaglieri ottiene al 25’ un calcio a favore e Odiete centra i pali, 6-6. Ancora al 26’ Rovigo ottiene un calcio a favore e Odiete, perfetto dalla piazzola, porta i bersaglieri in vantaggio, 6-9. Al 40’ calcio piazzato di Chillon che porta il risultato su 9 a 9 e manda le squadre negli spogliatoi.

La ripresa vede i tuttineri al 6’ ottenere un calcio di punizione che Chillon mette tra i pali, 12-9. Al 7’ i tuttineri sono indisciplinati e Leaupepe viene punito con un cartellino giallo. Al 14’ l’arbitro punisce Chillon per un fallo antisportivo con un cartellino giallo e successivamente assegna la meta di punizione ai rossoblù, 12-16. Al 18’ i tuttineri rispondono con Andrea De Masi che schiaccia l’ovale oltre la linea, Riera trasforma e porta il Petrarca a 19-16. Nel tempo seguente i rossoblù rimangono 10 minuti nella metà campo avversaria ma il Petrarca riesce ad annullare ogni tentativo di gioco. Al 40’ l’arbitro fischia la fine del match con la vittoria del Petrarca per 19 a 16.

Al termine dell’incontro è stato nominato, dai giornalisti accreditati, Man of the Match Alberto Chillon dell’Argos Petrarca Padova.

Questo il commento di coach Umberto Casellato al termine del match:” Sapevamo che sarebbe stata una partita che avremmo potuto perdere e così è stato. Abbiamo perso questo match nei dettagli, loro avevano un po’ più di voglia quindi complimenti al Petrarca. Complimenti anche a Marcato per il lavoro che ha fatto in queste settimane. Noi teniamo duro e ora pensiamo alla prossima partita, molto importante, con il Valorugby.”

C.S.



Articoli correlati