Home » Rugby giovanile, Under 16

La Monti non si ferma più

10 febbraio 2020 Stampa articolo

rugbyCADONEGHE (PD) – Altra prestazione assolutamente positiva per l’under 16 della Monti Rugby Rovigo Junior. Con un pacchetto di mischia fortemente riadattato a causa dei numerosi influenzati costretti ancora ai box – quattro i nuovi innesti di giornata nel pack rossoblù – i giovani Bersaglieri vincono ma soprattutto convincono contro i pari età del Checco Camposampiero. 

Il rotondo 43-10 finale è il risultato infatti di una gara intelligente e di pazienza che frutta due mete iniziali prima che nella ripresa, complice anche la superiorità tecnica e il calo degli avversari, i rodigini prendano definitivamente il largo con altre cinque mete, quattro delle quali trasformate. 

Da rilevare, nel secondo tempo, l’ingresso di Benedict Nwora al suo debutto assoluto, coronato da una meta ovviamente festeggiata da tutti i compagni di squadra; per il Checco, invece, solo il ruolo di comparsa in una domenica perfetta per i rodigini che lasciano ai padroni di casa un paio di marcature nel finale a risultato già ampiamente archiviato. Conclusione di rito, quindi, con il corridoio finale e con l’ormai classico “tiky taky” condotto come di consueto da Destiny. 

Si chiude così il girone d’andata con due partite vinte consecutivamente e in modo netto che ridanno al gruppo fiducia e consapevolezza di poter disputare un ritorno più continuo e se possibile migliore. Monti in campo con: Gheller, Tomasi, Zenato, Dal Betto Gambardella, Ruzzante, Casula, Andrioli, Bolognini, Bozzato, Perini, Nordio, Bekshiu, Osawe, Rondina, Zorzetto. A disp. Nwora.

C.S.



Articoli correlati