Home » F1

Day1: il Cavallino Rosso non convince, ma le frecce d’Argento incantono la Spagna

20 febbraio 2020 Stampa articolo

MONTMELÓ (SPAGNA): Sono in corso, in questi giorni, i primi test per la Formula 1. Tutti i team stanno provando le nuove monoposto e le innovazioni apportate durante l’inverno. Nuove carene, nuovi colori, piloti agguerriti e meccanici pronti. 3 giornate di fuoco dal 19 al 21 febbraio. Il campione del mondo Hamilton e il compagno Bottas subito i più veloci dietro di lui Perez. Verstappen, compie ben 168 giri con la sua con la Red Bull.

Quindi nulla di nuovo, Mercedes davanti a tutti, Lewis Hamilton davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas.

La Ferrari numero 16 ha girato con Charles Leclerc (Sebastian Vettel in pausa medica) ha ottenuto l’ 11° tempo di giornata con 131 giri svolti. Vedremo nei prossimi giorni cosa succederà. Non bene, assolutamente da sistemare le Alfa Romeo di Kubica e Giovinazzi, rispettivamente 13° e 15°.

F1

Lewis Hamilton (GBR) Mercedes AMG F1 W11

I TEMPI DELLA PRIMA GIORNATA:    

  1.   Hamilton (Mercedes) 1’16”976 (94 giri, gomma Hard)
    2. Bottas (Mercedes) a 0”337 (79, Media)
    3.         Perez (Racing Point) a 0”399 (58, Media)
    4.         Verstappen (Red Bull) a 0”540 (168, Media)
    5.         Kvyat (AlphaTauri) a 0”722 (115, Hard)
    6.         Sainz (McLaren) a 0”866 (161, Media)
    7.         Ricciardo (Renault) a 1”028 (54, Hard)
    8.         Ocon (Renault) a 1”120 (62, Media)
    9.         Russell (Williams) a 1”192 (73, Media)
    10.        Stroll (Racing Point) a 1”306 (50, Media)
    11.        Leclerc (Ferrari) a 1”313 (131, Media)
    12.        Latifi (Williams) a 1”406 (63, Soft)
    13.        Kubica (Alfa Romeo) a 1”410 (59, Soft)
    14.        Magnussen (Haas) a 1”490 (104, Media)
    15.        Giovinazzi (Alfa Romeo) a 3”120 (78, Hard)

La galleria della gara a cura di LPS (livephotosport)

Buono Sport a Tutti.

Alessio Marini

Per www.agorasportonline.it  Alessio De Marco

Foto www.livephotosport.it all rights reserved.

F1

Charles Leclerc (MON) Scuderia Ferrari SF1000

 

Alessio Marini



Articoli correlati