Home » Football

Alligators: inizio… nascosto!

3 marzo 2020 Stampa articolo

footballROVIGO – L’Emergenza Sanitaria che sta colpendo il nostro paese colpisce tutti e costringe a scelte che si vorrebbero evitare. Ma serve andare avanti e così anche i campionati sportivi cercano di ripartire, anche se nelle tre regioni più colpite l’unico modo per farlo è giocare a porte chiuse. Ed è così che sarà la prima partita della stagione 2020 degli Alligators Rovigo che, dopo essersi vista rimandata la partita in casa prevista due settimane fa con Vicenza, andranno sabato in trasferta a Bologna senza poter avere alcun supporter al seguito.

Lì i biancoverdi affronteranno i Doves, una delle squadre più storiche del football italiano e campioni della massima serie tricolore nel 1985, con cui dividevano il girone anche nel 2019.

L’anno scorso le due squadre si affrontarono prima in Polesine sul campo amico del Battaglini e poi sul mitico terreno della Lunetta Gamberini in terra emiliana, chiudendo con una vittoria in trasferta a testa.

Le colombe hanno già giocato una partita questa stagione, dato che lo spostamento delle partite della prima giornata venne deciso nella notte tra sabato e domenica e quindi la sfida tra loro ed i Ravens di Imola si era già disputatoa Con una netta vittoria per i corvi romagnoli.

Ma ai bolognesi mancava il quarterback titolare, una assenza decisamente importante e quindi è davvero importante che gli alligatori non sottovalutino la sfida di questo fine settimana, appunto perché il ricordo della sconfitta in casa della stagione scorsa è ancora vivido. Soprattutto perché, a conti fatti, fu proprio quel risultato negativo a togliere a Rovigo la possibilità di accedere ai playoff.

Sarà una sfida dura, perché gli Alligators dovranno trovare un bilanciamento tra il vantaggio della maggiore esperienza ed il grave problema dello scarno organico, dato che in diversi nelle fila rodigine hanno dovuto appendere il casco al chiodo.

C.S.



Articoli correlati