Home » BASEBALL

La Major League Baseball fa brillare il diamante rodigino

5 marzo 2020 Stampa articolo

ROVIGO – baseball.

L’occasione sarà un “Try-Out” ovvero un allenamento di selezione per giovani italiani under 18 che prenderanno parte ad un grande torneo europeo che si svolgerà a Londra nella seconda settimana di giugno nell’ambito delle “London Series” ovvero il più grande evento europeo che Mlb ha inaugurato l’anno scorso con due partite di grande Lega “sold out” tra gli Yankees e i Red Sox.

L’evento si svolgerà giovedì 9 aprile al “diamante” del campo di Via Vittorio Veneto inaugurato lo scorso ottobre e che sarà palcoscenico quest’anno di altri raduni delle nazionali maggiori della Fibs. Al “Try-Out” presenzieranno alcuni tecnici della Major League Baseball e sicuramente alcuni scout di squadre americane per visionare i talenti che potrebbero avere il loro sogno realizzato di calcare le strutture Mlb americane. Si attende la partecipazione di circa 50 giocatori provenienti e selezionati da tutta Italia e i test a cui saranno sottoposti saranno utili per avere il pass o meno per la settimana londinese alla presenza di circa 50 scout provenienti da tutto il mondo. Londra quest’anno ospiterà per la seconda volta le London Series e le due partite in programma riguarderanno i Chicago Cubs e i S.Louis Cardinals, due tra le più forti squadre delle franchigie americane. Nei giorni precedenti ci sarà spazio per l’European Development Player a cui prenderanno parte 60 prospetti provenienti da tutta Europa.baseball

“Avevamo promesso che con la disponibilità degli spogliatoi Rovigo sarebbe stata al centro dell’attenzione del baseball e softball italiani e direi che con l’arrivo della Major League siamo partiti veramente forti – commenta il presidente del Baseball Softball Club Rovigo, Alessandro Boniolo – Abbiamo già in programma almeno altri 2 raduni delle nazionali italiane giovanili e un match anche con la nazionale giovanile di softball. Sono fatti che consacrano che l’investimento fatto sul nostro diamante, grazie alla Fondazione della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, è stato davvero azzeccato. Avere qui la massima lega al mondo di baseball (pensate che fattura oltre 10 miliardi di dollari all’anno) – continua Boniolo – per noi è davvero motivo di grandissimo orgoglio”.

Tra i papabili a partecipare al “Try Out” due atleti del club rossoblù sponsorizzato Itas: Lorenzo Taschin e Lorenzo De Marchi.

C.S.



Articoli correlati