Home » VOLLEY

Il settore arbitrale di Fipav Rovigo continua la formazione in vista della prossima stagione

10 maggio 2020 Stampa articolo

ROVIGO – Non sono solo gli atleti a “patire” l’allontanamento dalle palestre e dagli allenamenti. Anche il settore arbitrale sta pagando un duro scotto dalla chiusura anticipata dei campionati, ma in Fipav Rovigo l’attenzione viene tenuta alta, grazie anche alle possibilità offerte da soluzioni digitali.

Il responsabile territoriale del settore Ufficiali di gara di Fipav Rovigo, Diego Gardina, spiega che: “Inizialmente, quando pensavamo che lo “stop” durasse poche settimane, abbiamo creato un gruppo whatsapp per permettere di tenere vivi i rapporti con gli arbitri e grazie al quale confrontarci sugli aspetti organizzativi. Quando abbiamo capito che le cose sarebbero andate per le lunghe, abbiamo attivato una piattaforma per la formazione a distanza, in modo da poter tenere sempre attivi i colleghi, soprattutto quelli freschi di corso arbitri, per fare in modo che le nozioni non venissero perse, stando lontani dai campi. Le varie iniziative hanno riscosso un buon successo, grazie anche a dei quiz sulle regole di gioco che vengono proposti e i cui risultati vengono poi analizzati e discussi online tramite video riunioni”.

La commissione Ufficiali di gara è anche già proiettata verso la nuova stagione sportiva; dai primi giorni di maggio, infatti, ha iniziato un’analisi relativa all’attività formativa per la prossima annata sportiva, in modo da poter riuscire ad organizzare regolarmente gli incontri di formazione per le società e il nuovo corso arbitri.

La stagione arbitrale non si è quindi fermata e proseguirà con il coinvolgimento e la formazione a distanza di tutti, nell’attesa di capire come evolverà la situazione sui vari fronti ed essere preparati ad affrontare le nuove sfide che si presenteranno.

 

C.S.



Articoli correlati