Home » Calcio a 5, Femminile, Serie A

Granzette calcio a 5: parte il settore giovanile della polisportiva

2 luglio 2020 Stampa articolo

calcioROVIGO – Dopo la storica promozione in serie A della squadra Granzette femminile di calcio a 5, ecco che arriva un’altra grande novità in casa nero-arancio: da settembre, infatti, partirà il nuovo settore giovanile di calcio a 5.

In che cosa consiste questa nuova esperienza in partenza? A chi è rivolta? 

Chiediamolo ad una delle figure che farà parte di questo nuovo progetto: Sara Iturriaga, giocatrice di caratura internazionale di calcio a 5 e protagonista della scorsa stagione nero-arancio.

Buongiorno Sara, per prima cosa rinnovo i complimenti per la bellissima promozione della squadra in serie A, un’emozione unica immagino. Ora, sull’onda di questa bella notizia, arriva anche quella della creazione di un settore giovanile di calcio a 5.

Ci vuoi raccontare qualcosa su come è nato questo progetto?

“La società qualche anno fa aveva istituito una seconda squadra giovanile femminile ma poi per diverse ragioni quel progetto si è dovuto fermare ma l’intenzione di coltivare un settore giovanile non è mai venuta meno, così, con il mio arrivo e la mia esperienza, oggi questo progetto diventa realtà.

Ricordo che in un colloquio con la società nel 2019, negli occhi e nelle parole del nostro Presidente Verza e soprattutto in quelli della nostra DS Dall’Ara, c’era una chiara visione, vedere bambini/e correre nel campo di calcio a 5. Ho avuto modo di conoscere bene la realtà di Granzette in questo ultimo anno, ho visto come lavora la società, ho capito le sue intenzioni e dopo di ché, ho detto “ci sono”, così con l’aiuto di una mia compagna di squadra, il sostegno della mia società ed un’amica che ci ha aiutato con la grafica per la locandina, abbiamo deciso di creare qualcosa nuovo a Rovigo, il settore giovanile di calcio a 5 di Granzette”.

Chi può partecipare a questo bellissimo progetto?

“Il progetto è aperto a tutti, bambine e bambini dai 5 anni in su. La location sarà la palestra di calcio a 5 di Granzette, in Vicolo della Fornace 1, ma utilizzeremo anche il campo da calcio esterno. I giorni di allenamento al momento sono ancora in fase di definizione con gli enti locali ma le attività si svolgeranno sicuramente in orario pomeridiano”.

Secondo te quali sono le caratteristiche che in età giovanile si devono sviluppare per mettere basi solide per il calcio a 5?

“In base all’età ed alle caratteristiche specifiche di ogni atleta si individuano diversi obiettivi con una finalità comune: lo sviluppo integrale del giocatore/trice nel quale, non solo si presta attenzione al lato sportivo tecnico, tattico e fisico, come ad esempio l’uso della suola del piede, il gioco a testa alta, movimenti corti ma esplosivi, finte ed altri, ma anche ai valori sportivi come il rispetto, lo sforzo, il sacrificio e la costanza”.

Chi seguirà con te questo progetto e quale sarà il tuo ruolo?

“Ovviamente i punti organizzativi sono il nostro Presidente e la DS della società, inoltre, al mio fianco ci saranno giocatrici di Serie A, le mie compagne di squadra, come Sara Sinigaglia. Io mi occuperò della programmazione degli allenamenti e della messa in pratica ed anche dell’inserimento e promozione di questo sport nelle scuole locali. Ci tengo a sottolineare che studieremo attentamente le caratteristiche individuali dell’atleta per la creazione di Gruppi di lavoro e squadre”.

Cosa ti senti di dire alle famiglie, ai bambini/e e ragazzi/e che intendono partecipare?

“Sicuramente di conoscerci, di provare ad allenarci assieme divertendoci, in una società che cura tantissimo l’atleta e dove tutti avranno la possibilità di allenarsi con giocatrici di calcio a 5 di livello internazionale che hanno maturato tanta esperienza anche come coach e con laurea in Scienze Motorie.

L’intenzione della società sarà inoltre quella di rendere partecipi i giovani atleti durante le partite delle domeniche di serie A con diversi eventi, dove potranno conoscere giocatrici delle diverse Squadre Nazionali.

L’ultima cosa che voglio dire alle famiglie è l’intenzione tangibile della società di far crescere sportivamente il bambino/a con molta attenzione e professionalità.

Grazie mille a tutti e vi aspetto in campo!”

Ti ringrazio Sara per la disponibilità e ricordiamo che mercoledì 8 luglio alle ore 19.00 presso il Campo Sportivo di Granzette si svolgerà un incontro di presentazione aperto a tutte le famiglie di bambini e bambine che vorranno partecipare a questo nuovo progetto.

C.S.



Articoli correlati