Home » RUGBY

Junior Badia e Frassinelle a braccetto

30 luglio 2020 Stampa articolo

Rugby Junior Badia 2.0 Ssd E Rugby Frassinelle Asd hanno siglato un accordo di collaborazione pluriennale con lo scopo di realizzare uno sviluppo tecnico omogeneo e di eccellenza subordinati alla condivisione di valori formativi e sportivi per i propri settori giovanili, tale iniziativa vedrà coinvolte tutte le categorie del minirugby dalla under 6 alla under 16.

Per la prima volta è stato siglato un contratto fra le società in cui si certifica il desiderio di realizzare un percorso tecnico e formativo condiviso.

La conduzione del progetto e l’attività di formazione dei tecnici delle società è affidata a Joe van Niekerk che ha già assunto il ruolo di Direttore Tecnico dell’iniziativa e sarà coadiuvato nella sua realizzazione da Denis Zanconato. Il ruolo del DT risulta fondamentale nel realizzare e verificare le linee guida del progetto formativo di entrambe le società a partire dal minirugby. Lo scopo è di realizzare un percorso tecnico di eccellenza che possa fornire la migliore formazione tecnica di ogni atleta, educatore ed allenatore che fa parte dei due sodalizi.

L’accordo è totalmente in linea con i presupposti etico sportivi della FTGI Polesine che attualmente raccoglie gli under 16 di Badia e Frassinelle, L’intento è migliorare la formazione sportiva dei propri atleti utilizzando una stessa linea guida, contribuendo allo sviluppo del rugby polesano in quanto ne saranno massima espressione e visibilità nelle formazioni della Franchigia Polesine dei prossimi anni. Come lo scorso anno, continua il rapporto di collaborazione fra il Rugby Frassinelle e il Rugby Villadose per le categorie U14 e U16, pertanto anche gli atleti ed i tecnici della Junior Villadose, fruiranno di questa collaborazione.

Si tratta di un progetto estremamente ambizioso, che ha visto la nascita durante il periodo invernale e post lockdown. Il gruppo dirigenziale delle società si è più volte incontrato parlando delle problematiche di crescita tecnica e di difficoltà nel realizzare quanto sopra esposto, all’interno delle singole società. Il motto, l’unione fa la forza, è diventato una realtà, che permetterà di poter realizzare questa collaborazione fra le due società sportive eliminando quegli inutili campanilismi che portano a divisioni e difficoltà. 

L’esperienza di quanto fatto in questi due anni nella FTGI Polesine ha suggerito la necessità di anticipare i tempi di uniformare la crescita tecnica dei giovani atleti fin dalle categorie giovanili, permettendo un migliore sviluppo del rugby di base e una migliore formazione sportiva dei giocatori che andranno a comporre le squadre del Polesine del futuro.

La presentazione ufficiale del progetto tecnico avverrà il 24 agosto alle ore 19 presso hotel Petrarca a Boara Pisani, seguirà programma ed invito per la presentazione.

C.S.



Articoli correlati