Home » NUOTO

Argento e bronzo per la Rovigonuoto a Monastier

19 agosto 2020 Stampa articolo

MONASTIER (Treviso) – Due medaglie d’argento e una di bronzo sono il bilancio della Rovigonuoto ai campionati regionali disputatisi nella vasca olimpica da 50 metri di Monastier. I campionati regionali sono stati l’occasione per riprendere le gare di nuoto in presenza dopo la bella esperienza delle gare virtual experience.  Si è tornati finalmente alle gare spalla a spalla, all’adrenalina agonistica sia pure diluita in due giornate disputate nell’arco di venti giorni per via delle regole per il Covid 19.Tutte le regioni hanno completato la disputa dei campionati regionali e ora le classifiche verranno integrate per ottenere i campioni italiani di categoria 2020, i campionati italiani assoluti si sono invece svolti in presenza durante il trofeo internazionale Sette Colli di Roma nella piscina del foro italico. Le medaglie conquistate e le ottime prestazioni cronometriche sono state la risposta al grande impegno nelle sedute di allenamento giornaliere sia dal gruppo che si allena nella piscina di Sant’Urbano, sotto la guida del presidente e tecnico della Rovigonuoto Stefano Bortolami, sia del gruppo che si allena nelle piscine del polo natatorio di Rovigo allenato da Carlo Costa e Massimiliano Negri.

Miriam Bortolotti ha centrato la medaglia di bronzo nella categoria cadetti nei 200 misti in 2’27’’94; Asja Maria Gherardo medaglia d’argento nella classifica assoluta e nella classifica categoria ragazzi nei 200 rana in 2’49’’65.

nuoto

da sinistra Carlo Costa, Giulia Maggio e Massimiliano Negri (002)

I risultati di tutti gli atleti della Rovigonuoto scesi in acqua nelle due giornate dei campionati regionali: Claudia Masin categoria senior nei 50 stile libero 33’’95 e nei 100 stile libero 1’05’’17; Giulia Maggio categoria cadetti nei 400 stile libero  4’46’’52; Angela Maria Gherardo categoria junior nei 400 stile libero 4’37’’11, negli 800 stile libero 9’38’’77, nei 200 stile libero 2’12’’42 e nei 1500 stile libero 18’19’’35; Elena Costanzo categoria cadetti nei 50 stile libero 31’’67, nei 50 farfalla 33’’95 e nei 100 farfalla 1’20’’94; Miriam Bortolotti categoria cadetti nei 50 farfalla 28’’42, nei 50 farfalla 30’’67 e nei 100 farfalla 1’09’’34; Asja Maria Gherardo categoria ragazzi nei100 rana 1’20’’17 e nei 200 stile libero 2’30’’07; Francesca Rizzo categoria ragazzi  nei 100 rana 1’30’’72 e nei 200 misti 2’51’’65; Anna Tosini categoria cadetti  nei 200 farfalla 2’31’’75 e nei 200 misti 2’39’’60; Valentina Maggio categoria junior nei 200 farfalla  2’32’’77 e negli 800 stile libero 10’07’’80; Elettra Bellettato nei 100 stile libero1’05’’78, nei 200 stile libero 2’25’’43 e nei 100 farfalla 1’20’’96; Aurora Giunta categoria junior nei 50 rana 40’’88, nei 100 rana 1’31’’32 e nei 200 rana 3’10’’85; Giada Furin categoria ragazzi nei 50 stile libero 31’’21; Vittoria Andreotti categoria ragazzi nei 5° stile libero 33’’96 e nei 100 stile libero 1’15’’; Emma Canova categoria junior nei 50 stile libero 29’’22, nei 200 misti 2’37’’86, nei 50 farfalla 31’’06 e nei 100 farfalla 1’09’’51; Martina Zago nei 50 stile libero in 33’’33, nei 100 stile libero 1’10’’26 e nei 50 farfalla 34’’46; Gioia Bisi categoria cadetti nei 50 dorso 34’’41; Chiara Bagatello categoria cadetti  nei 50 farfalla in 31’’39 e nei 100 farfalla 1’08’’17; Nicole Furin categoria cadetti nei 50 farfalla 35’’36; Giada Furin categoria ragazzi nei 200 stile libero 2’21’’99 e nei 100 dorso 1’21’’19; Annalisa Francato categoria ragazzi  nei 100 farfalla 1’20’’21;nuoto Thomas Culatti categoria ragazzi nei 50 stile libero 29’’84, nei 100 stile libero 1’00’’90 e nei 100 farfalla 1’09’’60; Valentino Aggio categoria junior nei 50 stile libero 27’’48, nei 200 misti 2’28’’14 e nei 50 farfalla 29’’19; Marcello Surian categoria ragazzi nei 400 stile libero 4’34’’03, nei 200 farfalla 2’33’’43 , nei 200 stile libero 2’13’’8 e nei 100 farfalla 1’09’’42; Marco Bergamin nei 400 stile libero 4’42’’58, negli 800 stile libero 9’47’’84 e nei 200 stile libero 2’12’’64; Manuel Rondanin categoria ragazzi nei 100 rana 1’19’’80 e nei 200 rana 3’00’’14; Simone Braggion categoria ragazzi nei 50 stile libero 25’’10 e nei 100 stile libero in 55’’66; Raffaele Parini categoria ragazzi nei 50 stile libero 27’’59, nei 100 stile libero 1’00’’73, nei 200 stile libero 2’15’’43 e nei 100 farfalla 1’08’’38; Gabriele Rizzo  nei 50 stile libero 28’’57, nei 200 farfalla 2’33’’47, nei 200 stile libero 2’16’’66e nei 100 farfalla 1’10’’02; Manuel Rondanin nei 50 stile libero  29’’25 e nei 200 stile libero 2’27’’90; Andrea Loro categoria junior mei 200 farfalla 2’21’’78, negli 800 stile libero 9’25’’81 e nei 100 farfalla 1’03’’13; Riccardo Zerbinati categoria ragazzi nei 200 misti 2’40’’18 e nei 100 farfalla 1’09’’79; Mattia Sette categoria ragazzi nei 200 stile libero 2’19’’94 e nei 100 farfalla 1’12’’23.

C.S.



Articoli correlati