Home » BASEBALL, Softball

Bsc Rovigo: primo in Italia per numero di campionati disputati secondo la Fibs

19 agosto 2020 Stampa articolo

baseballROVIGO -Dalla Federazione Italiana Baseball Softball arriva un dato che pone il Baseball Softball Club Rovigo targato Itas Mutua ai vertici del batti e corri italiano. Con i ben 10 campionati a cui risulta iscritto, a cui bisogna aggiungere anche l’attività di minibaseball e amatoriale con il gruppo Élite per un totale di 12 squadre, risulta al primo posto in Italia.

“Questo dato – commenta il presidente Alessandro Boniolo – va letto in maniera molto analitica. Dal primo giorno dello stop a marzo ci siamo dati da fare tutti i giorni per tenere insieme la nostra comunità e questi sono i risultati. Abbiamo fatto grandi sacrifici per rigenerare un programma di attività che era stato completamente cancellato dall’emergenza Covid 19 ma ancora una volta è emersa la nostra capacità di vedere oltre il problema e di grande organizzazione. Devo anche ringraziare tutte le famiglie, comprese quelle non rodigine, che hanno creduto in noi e che ci stanno dando fiducia.”

Presidente Boniolo anche l’affluenza di nuovi iscritti non è mancata nell’ultimo mese

“Dopo il calcio professionistico il baseball e softball è stato l’unico sport in Italia a ripartire con i campionati in totale sicurezza e questo messaggio è arrivato e sta arrivando a tante nuove famiglie della nostra città. Anche il Summer Camp è stato decisivo per l’ingresso di altri iscritti sia nel baseball sia nel softball ed ora attendiamo fin dai primi ritorni dalle vacanze altri bambini e bambine che vogliano provare al nostro campo in Via Vittorio Veneto al quartiere Tassina la nostra disciplina ma soprattutto verificare da vicino le innumerevoli iniziative che mettiamo in campo. Noi non ci siamo mai fermati e il nostro staff è pronto ad accogliere nuove persone anche in questi giorni. Dal 7 settembre inoltre, in collaborazione con la Fibs, ci saranno gli Open Days, ma per chi vuole già provare noi ci siamo tutti i giorni.”

Una delle prossime iniziative sarà il Baseball Night

“Certamente – afferma Boniolo -. Siamo riusciti a confermare per l’11 settembre la manifestazione principe dell’estate con i nostri amici dei Tanto Par Ridare e con qualche rivisitazione e precauzione in più saremo operativi per un’altra serata di divertimento e dove presenteremo le nostre squadre e le nostre attività.”

baseball

Bsc Rovigo – Lorenzo Taschin

Come giudica l’andamento dei vari team nei campionati di categoria?

“Beh già esserci sembra un miracolo e finora sta andando tutto bene. Parto dalle giovanili appositamente perché è lì che ci siamo concentrati al massimo delle nostre capacità. Siamo stati i primi a giocare sia nel baseball sia nel softball e tra alti e bassi stiamo crescendo e maturando. A fine agosto partirà anche il torneo Under 12 softball che faremo insieme con l’Emilia-Romagna. Con le prime squadre l’A2 di softball ha alcune partite chiave alla ripresa che ci diranno se possiamo stare nella parte alta della classifica o se invece ci dovremo accontentare. Macerata ha maggiore esperienza di noi, Castionese ha qualche spunto importante nel box di battuta mentre con Ronchi dei Legionari ce la dovremo giocare. Con la B ci presentiamo all’ultima di andata al primo posto insieme al Padule. Dovremo fare un percorso perfetto e per farlo dovremo essere precisi, determinati e non mollare di un secondo la presa. Bene anche la serie C che ha già vinto due incontri importanti e ha solo nel Padova A un ostacolo insormontabile.”

Presidente cosa bolle dentro la pentola del Bsc Rovigo?

“Abbiamo già discusso e presentato sia all’assessore Alberghini sia all’assessore Favaretto due piani di sviluppo del nostro campo che è diventato un sito di eccellenza per il baseball italiano. Per l’intero quartiere è necessario sfruttare la zona antistante al nostro campo per una tensostruttura polivalente che possa servire l’intera comunità della Tassina. E in più ai due campi di baseball e softball manca l’illuminazione che ci dia la possibilità di giocare anche in notturna come previsto dalle norme Fibs. Sono piani economicamente sostenibili se messi in un’azione più strategica e con una giusta programmazione. Ci contiamo davvero!”

C.S.



Articoli correlati