Home » BASKET

Rhodigium Basket: un progetto dei giovani e per i giovani

L’incertezza del futuro post-pandemia non ferma la società rosso blu. Rhodigium scalda i motori e progetta la nuova stagione mettendo al centro i giovani.
19 agosto 2020 Stampa articolo

ROVIGO – Dopo questi mesi di incertezza la società della presidente Mariapaola Galasso non ha mai smesso di lavorare riuscendo a portare a termine tanti progetti: primo su tutti l’animazione estiva TIMEOUT SUMMER 2020. Tantissimi i bambini e le bambine che in questi mesi hanno ripreso a giocare all’aria aperta grazie all’iniziativa. Il successo dell’animazione è il risultato del lavoro di squadra e delle competenze degli istruttori molti di loro con formazione nell’ambito delle scienze motorie e dell’educazione, con titoli sportivi riconosciuti dal CONI e dalle Federazioni sportive di appartenenza. Perciò non solo diverse attività sportive (inserite nel progetto del CONI “Educamp”), ma anche formazione legata a geografia, arte e storia. In queste ultime settimane sarà dedicato ampio spazio anche al recupero dei compiti per le vacanze in vista dell’imminente ripresa delle attività scolastiche. Contemporaneamente sono state organizzate sette settimane di allenamento, per il miglioramento tecnico e fisico dei giocatori e delle giocatrici del settore giovanile. Tutti i pomeriggi, divisi in piccoli gruppi secondo le direttive anti-Covid e seguiti dallo staff tecnico della società. 

Le energie spese per l’organizzazione delle attività estive non hanno fermato Rhodigium Basket che, dopo aver annunciato una rivoluzione in panchina nella prima squadra femminile (novità con Pegoraro e Bereziartua ) e aver costruito l’ennesimo roster giovane e di prevalenza rodigina con l’inserimento di giocatrici di categoria superiore (Castria e Vettore le new entry , Ferri e Furlani le conferme), ha voluto confermare praticamente in toto lo staff del settore giovanile e del settore minibasket con degli importanti innesti:

basket

Marco Carbonin, colonna portante e figura storica della Rhodigium Basket, rimarrà coordinatore e responsabile del settore giovanile maschile con cui quest’anno si parteciperà a due campionati under 18, un campionato under 15, un campionato under 14 e molto probabilmente due squadre iscritte al campionato under 13. Oltre ai riconfermatissimi Marco Migliorini e Carlo Canton, allenatori giovani, preparati, e con alle spalle esperienze importanti nel mondo della pallacanestro maschile. Entra a far parte dello staff rosso blu Salvatore Vacca, figura storica del basket polesano, negli ultimi anni allenatore della Pallacanestro Lendinara e da quest’anno nuovo allenatore del settore giovanile rosso blu. Con Salvatore, allenatore a tempo pieno, si è voluto fare un ulteriore salto di qualità scegliendo una figura che possa dedicare tutto il tempo necessario alla Rhodigium Basket e alla crescita dei giovani talenti polesani.

Giulia Pegoraro continuerà ad essere la coordinatrice e responsabile del settore femminile Rhodigium. La scelta di affidarle la prima squadra femminile segna la volontà della società di dare continuità al lavoro svolto nel settore giovanile e soprattutto la volontà di poter inserire, rispettando i tempi di adattamento delle giovani, le atlete classe 2004 e 2005 in prima squadra. Facundo Bereziartua arrivato dalla

Pallacanestro Vigarano dove era assistente allenatore in serie A1 femminile, andrà a formare insieme a Giulia, Giorgio Calonego, Carlo Canton, Emma Cognolato ed Elisa Ballarin, uno staff di assoluto livello per il movimento femminile rodigino. Le squadre femminile iscritte ai prossimi campionati oltre alla prima squadra in serie B femminile e ad una seconda prima squadra in Promozione femminile, saranno una under 18, una under 16 che parteciperà al campionato Gold, una under 14 e una under 13. 

Tutti i gruppi, maschili e femminili, potranno contare sul lavoro di potenziamento e miglioramento fisico gestito dalle confermatissime Sara Cappellato e Martina Malin, dottoresse in Scienze Motorie, e preparatrici per la Federazione Italiana Pallacanestro. 

Con grande orgoglio la società comunica che anche per la stagione 202

0/2021 Atmosphere Illuminazioni rivestirà il ruolo di Main Sponsor per il settore maschile e Minimax La Piccola Edilizia per il settore femminile.  Grandi progetti in via di definizione con entrambi i main sponsor del settore giovanile per offrire a tutti i nostri giovani delle novità incredibili. 
L’entusiasmo per la nuova stagione alle porte, la voglia di ritornare insieme in palestra ad allenarsi, l’emozione per poter riprendere i campionati stanno facendo scalpitare tutto la società, che per i suoi 10 anni di vita continua a crescere, punta sui giovani, sui valori che lo sport trasmette, e soprattutto continua ad investire nel ruolo sociale ed educativo per i tanti ragazzi e ragazze e soprattutto per le tante famiglie che credono nel club della presidente Mariapaola Galasso. 

Per informazioni sulle attività Rhodigium è possibile contattare direttamente la società al numero 351.600.4867 o scrivendo all’indirizzo e-mail: rhodigium@rhodigiumbasket.it

È inoltre possibile rimanere aggiornati sulle novità rosso blu visitando www.rhodigiumbasket.it o seguendo i canali social Facebook e Instagram.

 

C.S.



Articoli correlati