Home » BASKET

Rhodigium Basket organizza un evento per parlare di social senza rischi

28 agosto 2020 Stampa articolo

ROVIGO – “Generazione Z, come essere social divertendosi e condividendo senza rischi”, è l’iniziativa promossa da Rhodigium Basket, in programma lunedì 31 agosto dalle 16.30 alle 18, in piazza Vittorio Emanuele II. Si tratta, come spiegano gli organizzatori, di un laboratorio psicomotorio funzionale, come momento di “comprensione ed interazione” con i ragazzi, nel quale emerge non un giudizio del mondo adulto, ma la piena volontà di sincera apertura verso i nuovi linguaggi e strumenti di questo millennio. Momento  importante dell’iniziativa sarà l’ascolto dei ragazzi,  ma sarà dato spazio anche ai rischi di un comportamento non corretto, con la presenza tra i relatori di un legale, che potrà dare giusti suggerimenti ed eventuali indicazioni.

Parteciperanno: Maria Giulia Pegoraro (responsabile Minibasket Rhodigium Basket asd, laureata in scienze motorie  e laureanda in Osteopatia, ex atleta di basket di serie A, allenatrice selezionatore Regionali Giovanili); Valentina Borella (Pedagogista clinico, educatore psicomotricista funzionale, vicepresidente associazione Ametiste); Anna Osti (avvocato, penalista e diritto di famiglia, presidente associazione Altoditerra).

L’evento, che rientra nelle iniziative dell’Agosto Rodigino, si terrà secondo quanto previsto dalla normativa per l’emergenza “Covid-19”.

C.S.



Articoli correlati