Home » CANOA

Emma Boccardo conquista il titolo italiano nei 2000 metri

A causa del maltempo la squadra del Canoe Rovigo si ritira dalle gare di domenica
31 agosto 2020 Stampa articolo

Caldonazzo

CALDONAZZO (Trento) – Un’ottima organizzazione della manifestazione più importante della stagione, Campionati Italiani Canoagiovani, non ha impedito al maltempo di interrompere le gare. Non tutti gli atleti del Canoe Rovigo hanno potuto affrontare le competizioni svoltesi questo week end sulle acque di Lago di Caldonazzo in trentino. I nubifragi che hanno raggiunto il campo di gara hanno causato la sospensione delle partenze.

Il primo giorno si sono svolte le competizioni in distanza dei 2000m riservate alle categorie Allievi B e Cadetti. Dopo una partenza non molto buona, Emma Boccardo (Allieva B) supera tutte le rivali e, con un grande distacco, si piazza al primo posto nella gara di fondo, portando a casa la sua prima e meritata medaglia d’oro dai nazionali. 

Il Cadetto A Marco Faccioli partito con una gran grande determinazione per vincere chiude la gara insoddisfatto in settima posizione. Torna amareggiato anche Dario Boccardo (Cadetto B) che non riesce completare la competizione di 2000m causa il rovesciamento della barca.

canoa

da sinistra, Rayyan Taouriri, Emma Boccardo, Margherita Moretto, Marco Faccioli, Celeste Moretto, Dario Boccardo, Gabriele Borghi, Dharma Valente, Silvia Borghi

Ottima prestazione di neo-canoista, proveniente del settore canoa polo, Rayyan Taouriri (Cadetto B) che si piazza undicesimo. Pure Silvia Borghi (Allieva B) arriva al traguardo all’undicesimo posto.

Rimangono molto delusi i più giovani Allievi A: Dharma Valente, Gabriele Borghi e Margherita Moretto. Le loro gare non sono partite per i forti temporali che nel pomeriggio hanno dominato il campo di gara e tutte le competizioni della giornata sono state cancellate senza possibilità di recupero. Causa forte maltempo previsto per il nord Italia, gli allenatori Aneta Andziak e Pawel Kruc hanno preso la decisione di non correre rischi e di ritirare la squadra dalle gare di 200m di domenica.

Fortunatamente la stagione canoistica non è ancora chiusa per il settore canoagiovani. Nel programma ci sono almeno altre due gare regionali nelle quali i giovani del Canoe Rovigo di Arquà Polesine si potranno realizzare.

 

C.S.



Articoli correlati