Home » Corsa, PATTINAGGIO

Settembre all’insegna dello Skating Club Rovigo

Verdeblù, finale col botto: dal campionato italiano di Riccione all’open day 2020
28 settembre 2020 Stampa articolo

pattinaggioROVIGO – Sabato 26 e domenica 27 scorsi dunque, quattro gli alfieri verdeblù che hanno preso parte al campionato italiano di Riccione, primo evento di caratura nazionale dopo il lockdown. Il sabato viale Ceccarini è stato protagonista questa volta non della movida romagnola ma dei 100 metri in corsia, gara di pura velocità dove hanno partecipato la portabandiera dello Skating Club Rovigo Benedetta Rossini (cat. Senior) ed Elisa Berto (Allievi). La prima, oltre nell’eterna lotta al cronometro, sconfitti gli avversari sin dagli ottavi è riuscita a raggiungere la semifinale dove si è scontrata alla partenza con Alice Fracassetto della Polisportiva Lusia, una eterna sfida tra le due atlete: una partenza per entrambe al fulmicotone ma è l’atleta di Lusia a fermare per prima il cronometro a 11.174, mentre per Rossini il tempo è di 11.422. Nella finale per il terzo quarto posto l’atleta ravennate contrapposta alla partenza con Erica Greci della Fortitudo Fabriano per un soffio non è riuscita a salire sul terzo gradino del podio per un solo decimo. Quarta posizione in classifica generale che comunque esalta il valore della portabandiera dello Skating Club Rovigo: “E’ stato un anno difficile – dice Rossini -, tra lockdown, lavorare, studiare per il test della specialistica che ho avuto martedì scorso e allenarsi è stato difficile incastrare tutto; devo dire che sicuramente mi è servito per capire i punti dove sono più carente per potermi migliorare a Terni!”.pattinaggio Grande esperienza anche per Elisa Berto, quattordicesima posizione in classifica generale con il miglior tempo di 12.012, gara preparata con minuzia nelle settimane passate grazie al responsabile tecnico Roberta Ponzetti e l’apporto operativo di Mattia Diamanti, esperto massimo di questa tipologia di gara. Domenica invece è stato il turno della maratona e della mezza maratona dove in quest’ultima competizione hanno esaltato le proprie performance Irene Bragioto e Filippo Santato. Partenza sul lungomare con condizioni climatiche non ottimali: “Il tracciato non lineare – dice Santato – ha reso più complessa la condotta di gara, peraltro abbastanza movimentata tra gli avversari. Sono riuscito a non cadere però a causa di una spinta sono uscito dal tracciato ed è stato complicato riprendere poi il gruppo. Ci si riproverà nella prossima occasione!”. Ad accompagnare gli atleti dello Skating Club Rovigo, l’allenatore Filippo Mirandola: “Trasferta impegnativa, un test di ripresa per i tanti atleti presenti. pattinaggioUn pizzico di sfortuna per Benedetta, che va comunque encomiata per l’attaccamento ai colori sociali, mantenendo altissimi livelli nonostante i tanti impegni lavorativi ed universitari. Buona la prestazione di Irene, in crescita, mentre penalizzato Filippo da una spinta ricevuta. In crescita anche Elisa Berto, occasione per accrescere la sua esperienza in campo nazionale”.

Quanto agli aspetti non competitivi, tutto lo Skating Club Rovigo è in fermento per l’Open day 2020 di martedì 29 settembre al Pattinodromo delle Rose, ingresso da Largo Atleti Azzurri d’Italia, proprio di fronte al Palasport. Un appuntamento che occuperà tutto il pomeriggio in tre fasce orarie, dalle 16.30 alle 17.15, dalle 17.15

pattinaggio

 alle 18 e dalle 18 alle 18.45 dove è invitato chiunque voglia provare gratuitamente una lezione tipica dell’Accademia di Pattinaggio. L’intero staff tecnico sarà a disposizione di bambini e ragazzi anche alle prime armi senza distinzione d’età. Per chi ne fosse sprovvisto, il club verdeblù mette a disposizione gratuita l’attrezzatura necessaria (pattini, caschi e protezioni). Tanto divertimento garantito, attività totalmente all’aperto immersa del verde il tutto con il rispetto delle misure di prevenzione sanitaria. Tutte le informazioni, oltre che sul sito www.skatingclubrovigo.it, sulle pagine social facebook o instagram Skating Club Rovigo 

possono essere reperite telefonando al numero 347.0013300. Corsi che continuano sia a Rovigo, lunedì, giovedì venerdì e sabato dalle 16.30 e a Villadose nella piattaforma CRG di via Umberto I ogni mercoledì e venerdì alle 16.30 ed Adria nella piattaforma del centro giovanile di via Pignara ogni lunedì e giovedì alle 16.15.

C.S.



Articoli correlati