Home » Calcio a 5, Femminile, Serie A

Granzette cerca il riscatto contro Cagliari

7 novembre 2020 Stampa articolo

calcio a 5ROVIGO – Quarta giornata di andata del campionato di calcio a 5 femminile di Serie A, che nonostante le restrizioni per l’emergenza sanitaria, prosegue come da calendario con la partita tra Granzette e Cagliari, oggi sabato 7 novembre alle ore 20. Partita che si disputerà a porte chiuse e sarà trasmessa in diretta su PMG Sport Futsal e sulla pagina Facebook del Granzette. 

Secondo appuntamento casalingo per le neroarancio che, dopo la scorsa trasferta a Montesilvano che le ha viste tornare a casa con zero punti, ora cercano il riscatto contro una squadra valida come il Cagliari. 

Il Granzette già dalla seconda gara perde, per un infortunio al ginocchio, Corin Pascual che ha appena affrontato con successo l’operazione al crociato ed adesso è in ripresa. Ora si dovrà fare a meno anche di un’altra fuoriclasse, Dayane Da Rocha, ferma dalla partita con il Montesilvano per un problema al ginocchio, tuttora in fase di accertamento. 

La panchina così si riduce per la neopromossa e l’inizio appare alquanto sfortunato per la squadra di Coach Bassi che ha mostrato carattere e grande determinazione sul campo in tutte le competizioni affrontate fino ad ora, nonostante le sconfitte.

Il Cagliari è nella stessa posizione in classifica del Granzette, con una partita giocata in meno, nella prima giornata cede, infatti, il passo al Città di Falconara e nella seconda lascia tre punti al Bisceglie in casa ma ci sono le marcature di Gasparini, Dos Santos Mioso e Marchese a riprova del fatto che non è una squadra assolutamente da sottovalutare anzi. Dopo la gara rinviata con il Real Statte ora le sarde volano in Polesine per cercare i 3 punti utili e si preannuncia un match acceso e combattuto sulla carta.

“Sarà una partita assolutamente complessa – commenta Francesca Vallin, Vice-allenatrice del Granzette – perché l’avversario è di grande esperienza con elementi estremamente validi e anche perché noi ci troviamo in un momento di difficoltà avendo purtroppo due atlete infortunate, Pascual e Da Rocha, con Longato che è sulla via del recupero ma che non ha ancora grandi minutaggi, inoltre, la situazione dal punto di vista del Covid sta toccando da vicino tante realtà e la preoccupazione c’è. Quello che servirà oggi e che spero di vedere nella mia squadra è un gruppo che lotta su ogni pallone, che non lascia nulla di intentato e che si impegna al massimo per onorare la maglia del Granzette, la categoria in cui siamo ma anche tutto il lavoro che noi facciamo durante la settimana perché siamo una squadra formata da ragazze che lavorano tanto e sono sempre molto disponibili nei confronti di tutto quello che propone lo staff. Spero che con questi elementi si possa finalmente arrivare a prenderci i primi tre punti, tanto attesi e tanto voluti, in serie A e che servirebbero anche come chiave di svolta emotiva per il proseguo della stagione”.

“La prossima partita sicuramente non sarà facile – commenta la neroarancio Michela Zanetti – come del resto quest’anno non lo è nessuna, data la categoria in cui giochiamo. Noi sappiamo bene quanto valiamo come squadra e soprattutto come gruppo, pertanto rispetto per tutti e paura di nessuno. Scenderemo in campo forti del nostro valore, delle nostre capacità e pienamente motivate a portare a casa i tre punti. Sicuramente non ci favorisce avere la rosa non completa ma sono comunque certa che chiunque scenderà in campo darà il meglio per sé e per la squadra”.

Appuntamento alle ore 20 con la diretta della partita tra Granzette e Cagliari, gara che riserverà sicuramente sorprese ed emozioni e che vedrà lottare le due formazioni per conquistare la vittoria e i primi punti in campionato.

C.S.



Articoli correlati