Home » RUGBY

Rugby Rovigo perde il Derby d’Italia

12 Dicembre 2020 Stampa articolo

FEMI-CZ Rovigo – Argos Petrarca 12-18(6-6)

Marcatori: p.t. 3’ c.p. Lyle (0-3), 14’ c.p. Lyle (0-6), 19’ drop Menniti-Ippolito (3-6), 27’ c.p. Menniti-Ippolito (6-6), ; s.t. 46’ c.p. Lyle (6-9), 51’ c.p. Lyle (6-12), 53’ c.p. Cozzi (9-12), 55’ c.p. Lyle (9-15), 58’ c.p. Lyle (9-18), 69’ c.p. Cozzi (12-19),

FEMI-CZ Rovigo: Cozzi; Cioffi, Modena (59’ Uncini), Antl, Bacchetti; Menniti-Ippolito, Trussardi (47’ Citton); Ruggeri (66’ Mantovani), Lubian, Sironi (41’ Vian); Ferro (cap.), Canali (73’ Mtyanda); Swanepoel (52’ Brandolini), Nicotera (47’ Momberg), Leccioli (52’ Lugato). all. Casellato

Argos Petrarca: Lyle (77’ Faiva); Capone, Colitti, Broggin, Coppo; Zini, Tebaldi; Trotta (cap.), Cannone, Nostran (73’ Ghigo); Bonfiglio (49’ Beccaris), Galetto; Pavesi (71’ Mancini Parri), Cugini (47’ Carnio), Borean (59’ Franceschetto). A disposizione: Franceschetto, Panunzi, Catelan. All. Marcato

arb.: Vedovelli (Sondrio)

AA1 Rizzo (Ferrara), AA2 Frasson (Treviso)

Quarto Uomo: Cusano (Vicenza)

Calciatori: Menniti-Ippolito (FEMI-CZ Rovigo) 1/ 3, Cozzi (FEMI-CZ Rovigo) 2/ 2; Lyle (Argos Petrarca) 6/7

Cartellini: 22’ giallo a Ferro (FEMI-CZ Rovigo);

Note: giornata nuvolosa, circa 8 gradi. Partita a porte chiuse.

Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 1; Argos Petrarca 4

Player of the Match: Broggin (Argos Petrarca)

ROVIGO – Per il sesto round del Peroni TOP10 allo Stadio “Mario Battaglini” l’Argos Petrarca Padova vince il 168esimo Derby D’Italia contro la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta per 12 a 18.

rugbyIl Derby d’Italia si presenta con una dura battaglia in campo che non porta a nessuna meta, ma solo a calci di punizione. La sfida inizia al 2 minuto di gioco; i rossoblù ottengono un calcio a favore e optano per i pali. Menniti-Ippolito però non è preciso dalla piazzola, 0-0. Al 6’ però i tuttineri rispondono dalla piazzola con Lyle che centra i pali e fissa i primi tre punti per il Petrarca, 0-3. Al 10’ l’Argos Petrarca Padova ritenta dalla piazzola, ma questa volta Lyle non è preciso, 0-3. Al 14’ i tuttineri ottengono un altro calcio a favore e optano ancora per i pali, Lyle porta il risultato sul, 0-6. Al 17’ Menniti-ippolito prova a mettere a segno i primi tre punti per i rossoblù con un calcio piazzato, ma prende la traversa, 0-6. Al 19’ Menniti-Ippolito con un drop centra i pali e fissa i primi punti per i rossoblù, 3-6. Al 20’ i Bersaglieri vengono ammoniti con un giallo a Ferro, rossoblù in quattordici. Al 27’ i padroni di casa a seguito di una punizione vanno per i pali, Menniti-Ippolito piazza, 6-6. Fino alla fine della prima frazione di gioco i rossoblù tentano di superare la difesa avversaria ma la buona difesa dei tuttineri impedisce di concretizzare.

Alla fine del primo tempo le squadre tornano agli spogliatoi con il risultato di 6 a 6.

La ripresa è a favore dei tuttineri, che sia al 47’ che al 51’ ottengono due calci a favore, Lyle li mette a segno entrambi, 6-12. Al 53’ Cozzi risponde dalla piazzola, 9-12. Al 55’ e al 58’ l’Argos Petrarca opta per i pali in due occasioni, Lyle centra i pali, 9-18. Al 69’ i rossoblù non demordono e ottengono un calcio a favore, Cozzi mette l’ovale tra i pali, 12-19. Negli ultimi minuti del match i rossoblù, nei cinque metri avversari, provano a superare la linea di meta ma non riescono a concretizzare per la buona difesa del Petrarca. Il match termina con la vittoria del Petrarca per 12 a 18.

I giornalisti accreditati presenti in tribuna hanno decretato Player of the Match Marco Broggin dell’Argos Petrarca Padova.

Questo il commento di coach Umberto Casellato al termine del match: “È difficile parlare tecnicamente della partita perché abbiamo preso molte penalità e molte di queste quando avevamo noi la palla, quindi questo vuol dire che un po’ con la testa non ci eravamo. Oggi loro, forse avevano quella voglia che avevamo noi a Calvisano. Noi abbiamo imparato la lezione e quindi lavoreremo per migliorare.”

C.S.



Articoli correlati